Per la Serie D ai nastri di partenza la nuova stagione 2022/2023

Logo U.S. Virtus Isola

27 agosto [09:49] AUTORE: Redazione PlayBasket


Poco più di 24 ore ancora di libertà (soprattutto per abbuffate e birrette estive) per il gruppo serie D prima del ritrovo ufficiale per la nuova stagione 2022/2023.

Staff tecnico confermato e guidato ancora da coach Marco Gandini, più motivato che mai nel voler confermare la scorsa stagione positiva che ci ha visti uscire alle semifinali per la promozione in serie C Silver.

Con dispiacere dobbiamo salutare due pedine che hanno dato un ottimo contributo sul campo e nel gruppo in questi anni e che non hanno confermato la loro presenza: Matteo Bianchi conosciuto dai più come White e Manuel Zenegaglia.

A loro il ringraziamento della società per gli anni passati assieme e per l’impegno dimostrato.

Non solo partenze ma anche nuovi innesti nel roster:

Pietro Fazioni in arrivo da Buster basket
Matteo Ardit in arrivo dal Basket Spresiano
Filippo Edobor che rientra a Isola dopo gli anni passati nelle giovanili di Scaligera basket
Simone Lorenzetti in arrivo dalle giovanili di Verona Basket

Ultime righe per dare già le prime informazioni sul calendario che ci vede inseriti nel girone C del Veneto. Un girone che si prospetta, come lo scorso anno molto equilibrato.

Ritroviamo i BAM di Abano Montegrotto, vecchia conoscenza, ai quali abbiamo conteso fino alle ultime giornate la promozione in C Silver qualche stagione fa, e scesi dalla categoria superiore proprio la scorsa stagione.

Inserite ancora Breganze, Nuovo Argine Vicenza, Leobasket Lonigo che sono state già avversarie nel girone di qualificazione. In più abbiamo nuovamente Mestrino e Solesino per i quali non abbiamo proprio dei bei ricordi nel girone playoff 2021/2022.

Infatti tre di questi quattro scontri furono le peggiori prestazioni giocate dalla nostra compagine … aria di riscatto.

In ultima tre new entry sempre vicentine che ci porteranno a gironzolare a Marostica (la città degli scacchi), Dueville e Creazzo.

Insomma, anche quest’anno partite non consigliate per cuori deboli.

Forza Virtus e buon campionato a tutti quanti.

Uff. Stampa U.S. Virtus Isola della Scala