Il futuro ha un cuore antico: ecco Massimo Salvo

Il futuro ha un cuore antico: ecco Massimo Salvo

9 giugno [16:14] AUTORE: Riky PlayBasket


Da sempre la crescita dei Bears è passata da esperienza e programmazione ed è proprio per questo che per continuare nel percorso intrapreso che la società dopo questo periodo difficile ha voluto affidare le chiavi della prima squadra e del settore giovanile ad un professionista che conosce molto bene e che ha nel suo DNA la famiglia Bears.
Dopo aver salutato coach Toniolo che ha dovuto prendere un anno “sabbatico” per impegni lavorativi i Bears hanno pensato ad un vecchio “amico” ritornato in veneto dopo molti anni e che fin dal primo incontro ha dimostrato la sua piena volontà nel contribuire con la sua esperienza alla crescita della nostra società .
È con grande piacere che diamo quindi il benvenuto a Massimo Salvo .
Il suo curriculum parla per lui : dopo aver intrapreso sin da giovane la strada dell’allenatore incontra nel suo percorso Roberto Casson padre fondatore della nostra società contribuendo in maniera fondamentale alla crescita e al consolidamento del settore giovanile dei Bears griffati Mestre . Il suo percorso lo porta poi a maturare esperienze a Padova ( settore giovanile e serie B ) , a Ferentino in 2 occasioni ( settore giovanile e serie B ) , Rovereto ( serie B e settore giovanile ) e l’ultima esperienza a Palermo dove grazie al sapiente lavoro contribuisce alla crescita del settore giovanile che sforna talenti per la squadra di serie B .
Ed è proprio con questo approccio e grazie alla sua esperienza che i Bears lo “re-incontrano” presentandogli la loro idea di “ricominciare” da dove la pandemia ci ha fermato, continuando a far crescere, in collaborazione con gli attuali tecnici e al consiglio direttivo, una società che ha importanti ambizioni per il futuro ma che guarda principalmente alla volontà di costruirsi i giocatori in “casa” essendo allo stesso tempo un importante punto di riferimento per la città di Spinea .
Il lavoro da fare è tanto ma la gioia e il fuoco che pervadono Massimo e tutto il “nostro-suo” staff nel vedere i ragazzi tornare in palestra sono il premio a tutti i progetti che da qui ai prossimi anni la società si è posta di mettere in atto .
Una struttura snella ma allo stesso tempo professionale dove ogni elemento contribuisce alla crescita dell’altro per ottenere sia a livello umano che sportivo importanti risultati .
Buon lavoro Massimo e sempre Forza Bears.

Uff. Stampa Pallacanestro Bears Spinea