La 17enne Matea Nikolikj approda nel massimo campionato spagnolo

La 17enne Matea Nikolikj approda nel massimo campionato spagnolo

La Stellazzurra Basketball Academy è lieta di comunicare l’approdo di Matea Nikolikj nel massimo campionato spagnolo. La guardia nordmacedone, classe 2002, giocherà da questa stagione nella Porta XI Ensino Lugo, formazione della Liga Dìa iberica. Un trasferimento storico per il settore femminile nerostellato, che vede per la prima volta un suo prodotto sbarcare all’estero.

FURIA ROSSA Tra le varie richieste pervenute in estate al club romano la dirigenza nerostellata ha preferito l’opzione di una squadra – di cui è team manager la leggenda del basket femminile italiano Catarina Pollini – che può offrire al talento della 17enne giocatrice di Skopje il palcoscenico di uno dei campionati senior più prestigiosi d’Europa, espressione di un movimento bi-campione continentale in carica, avendo pure la possibilità di giocare nella Under 18 del club galiziano. Una testimonianza tangibile di come le principali realtà straniere vedano ormai il settore femminile nerostellato come un bacino da cui attingere, come succede da tempo all’omologo maschile. L’ulteriore conferma giunge anche dal recente approdo nel college basketball americano di un altro prodotto Stellazzurra, Marija Bakic, classe 2000 montenegrina scelta dalle Lady T-Birds di Casper College dopo 4 anni di permanenza nell’Academy.

TALENTO PRECOCE Arrivata appena quattordicenne nel sodalizio di Via Flaminia, le tre stagioni in maglia Stellazzurra si sono caratterizzate per Matea anche dal precoce esordio, a nemmeno 16 anni compiuti, in una gara ufficiale della nazionale maggiore della Macedonia del Nord, di cui fa parte ormai in pianta stabile e con cui ha affrontato anche l’Italia nelle qualificazioni ad Eurobasket 2019. Ora per lei il salto in avanti a livello di club che rende orgoglioso tutto il mondo Stellazzurra.

Paolo De Persis – Area comunicazione Stella Azzurra Roma

11 settembre [13:16]
di Redazione PlayBasket