Promo BO Commento prepartita

img Dopo soli 2 giorni dalla larga vittoria in quel di Misano, i Green sono pronti a scendere nuovamente in campo per accogliere al Picci gli Amarissimi in un match di centro classifica (6° contro 9°). Dopo la tripla sfida di Maggio scorso i riccionesi sono pronti a prendersi la loro personale rivincita, ma i biancoverdi vogliono vender cara la pelle ed accodarsi definitivamente al treno delle prime 6 squadre. Se giochiamo come sappiamo ce la possiamo fare, forza Green!

Partono contrattissimi gli uomini di coach Lapenta, quasi increduli nel constatare i canestri di Del Bianco L. prima e Maioli poi: ci vuole una sveglia, ed arriva grazie a 2 penetrazioni al ferro di Pinza ed un piazzato di Palazzi, ed è solo allora che possiamo considerare iniziata la partita. Attacchi macchinosi e difese arcigne la fanno da padrona però, con i forlivesi che provano a scappare con Arfelli ed uno scatenato Pinza: Cenci non è d’accordo però, e con 5 personali siglati nel finale di quarto porta il match sul 14-13 al decimo minuto.
Una volta entrati nel match, i Green mettono sul parquet tutta la voglia necessaria per arrivare con buona determinazione al ferro: dopo troppi e semplici appoggi sbagliati, cominciano ad arrivare anche i punti grazie a Gavelli ed Arfelli. Del Bianco L. tiene in partita gli amarissimi come può ma dopo la bomba di Pinza (sarà l’unica casalinga in tutti i 40’) sale in cattedra Casadei, che con un triplone ed un buzzer beater ricuce lo svantaggio di metà partita (32-25).
E’ ancora lunga la faccenda e tutt’altro che scontata: partita brutta su entrambi i fronti per il momento, con le zone e le botte che spiccano nettamente a discapito di gioco e spettacolo. Ci vogliono concentrazione, voglia di vincere e spirito di sacrificio: tutti elementi che gli uomini di coach Lapenta hanno nelle rispettive faretre, ma riusciranno a farne buon uso nei momenti più opportuni? Dai Green, forza!
Riprende la partita, ma i forlivesi in campo, sembrano non esserci: timore negli occhi e paura di sbagliare fanno rientrare una gasata Nuova Perla fino al -1 del 25’ (34-33) ottenuto con una bomba di Cupioli a cui segue un jumper di un’imprendibile Casadei. Serve allora tutto l’orgoglio Green che abbiamo in corpo e dopo un timeout coach Lapenta riesce a tirarlo fuori dai suoi, affidandosi prima a due piazzati dal peso specifico enorme di Palazzi (4/4 da 2), e poi alla coppia Brunetti N.-Gavelli che toglie letteralmente i biancoverdi dalle sabbie mobili. Libertas avanti con le unghie e con i denti a 10’ dalla fine (42-37).
E si sa che dopo aver superato il dosso, di solito, inizia la discesa: Brunetti N. strappa rimbalzi d’attacco con continuità trasformandoli in punti, Gnini supera la zona ospite infilando 2 piazzati mortiferi e la partita prende lentamente la strada di casa. Provano a dare un senso al finale i riccionesi con un improvviso pressing alto e tanto agonismo ma il solo Casadei, autore di tutti i 7 punti del quarto ospite, non può e non deve bastare.

Finisce 58-44 senza troppi sussulti finali un match che di bello ha avuto ben poco: apprezzabile l’agonismo di entrambe le squadre, incartati gli attacchi, male al tiro molti singoli da una parte e dall’altra, ma quello che ha fatto la differenza è stata l’ottima reazione al momento difficile dei Green che allungano così la striscia positiva a 5 vittorie e staccano Riccione di 6 lunghezze, creando un netto divario dalla sesta alla settima posizione. Questi 4 punti raccolti in soli 2 giorni ci fanno rimanere sì al sesto posto, ma abbiamo agguantato nel punteggio un quartetto di squadre che fino a qualche settimana fa sembravano irraggiungibili, e ne siamo davvero orgogliosi. Non ci resta che preparare il derby contro i Tigers di lunedì prossimo con attenzione, scendere in campo senza paura e con ancora tanta voglia di dimostrare quanto valiamo, per goderci poi delle meritate e desiderate vacanze. Il bello inizia adesso, vamos Green! #GOGREEN

Tabellini
LIBERTAS GREEN: Gnini 7, Bourkadi 2, Brunetti J. 2, Gavelli 10, Dal Seno, Vittori, Calboli, Palazzi 8, Arfelli 6, Brunetti N. 9, Pinza 14, Graziani (K) n.e.
NUOVA PERLA RICCIONE: Casadei 15, Maioli 10, Cupioli 3, Cenci 5, Salucci 2, Baldacci (K), Del Bianco A., Balducci 2, Tontini n.e., Ricci, Del Bianco L. 7.

Edit Content Delete Content
di libertasgreenbasket
58
44

Libertas Green BK Forlì Vs Nuova Perla Riccione

14-13, 32-25, 42-37

Libertas Green BK Forlì

58

Nuova Perla Riccione

44

15/20
75%
20/40
50%
1/15
7%
10/14
71%
Booking.com
3 Dec, Palasport A. PICCI - Via del Tulipano 11 FORLIMPOPOLI (FC)

Libertas Green BK Forlì

Giocatore Pts TLTL% T2T2% T3T3% RD RO Ff Fs PR PP Ass St Min
giocatore #0
7 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #1
2 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #2
2 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #3
10 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #4
0 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #5
0 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #6
0 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #7
8 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #8
6 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #9
9 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #10
14 -- -- -- - - - - - - - - -
Totale  58 -- -- -- - - - - - - - - -




Nuova Perla Riccione

Giocatore Pts TLTL% T2T2% T3T3% RD RO Ff Fs PR PP Ass St Min
giocatore #0
0 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #1
2 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #2
15 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #3
5 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #4
3 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #5
0 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #6
7 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #7
10 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #8
0 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #9
2 -- -- -- - - - - - - - - -
Totale  44 -- -- -- - - - - - - - - -