Comunicati stampa nazionali Italia Basket Over 40 si laurea Campione d'Europa

Italia Basket Over 40 si laurea Campione d

4 luglio [19:10] AUTORE: Redazione PlayBasket


Con un percorso netto – sei vittorie in altrettanti incontri disputati – Scarselli e compagni non hanno mai messo in dubbio la loro superiorità. Ripercorriamo l’entusiasmante cavalcata degli azzurri.

QUALIFICAZIONEGARA 1 | Italia – Lettonia 84-65

Gli azzurri di coach Ritacca – alla prima uscita ufficiale con la nuova formazione composta da Amoroso, Bruni, Di Napoli, Gosi, Guarino, Rubbera, Scarselli (cap), Visnjic, Casini, Ghizzani, Reali e Forino – ha subito dimostrato tutto il suo valore.

Al termine del primo quarto Scarselli e compagni erano già avanti 32 a 17 ed hanno poi continuato ad impedire agli avversari di tornare in partita.

Da segnalare i 17 punti di Casini ed i 13 di Visnjic.

Gli azzurri torneranno in campo lunedì alle ore 17 contro l’Estonia.

Coach Ritacca: “Inizio col dire che la Lettonia ha schierato una formazione pazzesca sul fronte fisico. Noi siamo stati bravi ad allungare subito ed a non farci intimorire dalla loro aggressività.

La forza di questo gruppo nuovo si vedrà partita dopo partita, ma sono davvero felice che abbiano gestito così una sfida non facile.

Ci tengo poi a sottolineare il lavoro fatto dal mio staff: Andrea Spisni e Claudio Vandoni sono stati fondamentali nella gestione delle due squadre”.

QUALIFICAZIONEGARA 2 | Italia – Estonia 75-37

Vittoria in scioltezza invece per la squadra Over 40 che non ha mai permesso all’Estonia di entrare in partita

La formazione avversaria alla vigilia sembrava dover infastidire di più gli azzurri che invece hanno letteralmente dominato in ogni parte del campo.

14 i punti a testa realizzati da Casini ed Amoroso.

Martedì alle ore 16 per la terza partita gli azzurri sfideranno all’Austria.

Molto soddisfatto ovviamente coach Ritacca: “L’Over 40 invece non è mai stata impensierita dall’Estonia che sulla carta sembrava essere una formazione maggiormente impegnativa.

Ho dato spazio a tutto il roster e sono contento della prova collettiva perchè quando si vince di 40 non è facile restare concentrati”.

QUALIFICAZIONEGARA 3 | Italia – Estonia 75-37

Nuovo successo per l’Italia Basket Over 40 che non ha lasciato scampo neppure all’Austria, 88 a 56 il punteggio finale (32-18, 21-10, 20-14, 15-14) Visnjic capace di 20 punti mentre Casini ha chiuso a quota 16.

Mercoledì giornata di riposo in vista dell’ultima sfida del girone in programma giovedì alle ore 19 contro la Gran Bretagna B.

Il commento alla vittoria è affidato al team manager Claudio Vandoni: “Voglio sottolineare come la squadra sia scesa in campo con un ottimo atteggiamento propositivo e molto concentrata.
Abbiamo giocato molto bene in difesa, impostato dei facili contropiedi ed anche sui rimbalzi abbiamo concesso poco. Buona anche la circolazione di palla. Tutta la rosa a disposizione ha fornito un ottimo supporto per creare un solco incolmabile fin dalle battute iniziali.”

QUALIFICAZIONEGARA 4 | Italia – Estonia 75-37

Percorso netto per l’Italia Basket Over 40 che ha chiuso il girone con un poker di vittorie.

Battendo la Gran Bretagna B per 81 a 63 (18-14, 20-22, 29-14, 14-13) Scarselli e compagni si sono così assicurati da primi della pool la semifinale agli Europei di Malaga 2022 dove sfideranno la Spagna.

Inizio di partita equilibrato tra la squadra azzurra per l’occasione guidata in panchina dal duo Claudio Vandoni ed Andrea Spisni e gli avversari che al rientro dall’intervallo lungo non sono riusciti a trovare varchi per fermare l’Italia.

20 i punti realizzati dal solito Visnjic seguito a 19 da Amoroso (4 le azioni da 3 punti per lui), ma tutta la squadra ha portato un grande contributo.

Al termine coach Andrea Spisni ha commentato il passaggio del turno. “Abbiamo incontrato una squadra molto atletica, ma poco tecnica come avevamo studiato già alla vigilia.

Il nostro intento quindi è stato quello di fare molta circolazione di palla e cercare un gioco il più vario possibile sui piccoli e lunghi.

Loro però hanno iniziato con un buon ritmo che ci ha messo in difficoltà ed abbiamo dovuto aggiustare in corsa il piano partita perchè ci stavamo adattando al loro gioco.

Al rientro dall’intervallo con coach Vandoni abbiamo quindi deciso per un cambio tecnico mettendo in campo i due play per avere una maggiore circolazione ed arrivare con maggiore frequenza sotto canestro. Alla fine la Gran Bretagna è crollata fisicamente e noi abbiamo amministrato il vantaggio ottenuto nel 3° quarto”

SEMIFINALE | Italia – Spagna 76-45

Obiettivo finale raggiunto per l’Italia Basket Over 40 che – con solo tre giocatori confermati dal 2019 – ha centrato per la seconda volta consecutiva dopo Maribor la partita che assegnerà il titolo europeo.

Questa mattina all’inusuale orario delle ore 9 Scarselli e compagni hanno battuto i padroni di casa della Spagna per 76 a 45 (13-10, 24-13, 16-13, 23-9) al termine di un incontro ancora una volta a senso unico.

Sono quindi cinque le vittorie consecutive ottenute dagli azzurri che oggi hanno visto Fabio Di Napoli realizzare ben 30 punti.

Domani alle ore 13 sarà la Gran Bretagna A a sfidare l’Italia Basket per la medaglia d’oro agli Europei 2022.

Sorriso nel commentare la finale dell’Over 40 per Coach Ritacca: “Bravi tutti! Contro la Spagna non è stato facile mantenere la concentrazione perchè ci sono state ripetute e lunghe sospensioni per un problema al tabellone dei secondi.

Abbiamo saputo contenere il loro attacco giocando un buon ritmo, ma soprattutto ragionando molto. Domani ci giocheremo l’oro contro la Gran Bretagna A”.

FINALE | Italia – Gran Bretagna A 74-59

L’Italia Basket Over 40 si laurea meritatamente campione d’Europa trionfando su campo di Malaga per 74 a 59 (23-15, 13-18, 19-13, 19-13) contro la Gran Bretagna A.

Con un percorso netto – sei vittorie in altrettanti incontri disputati – Scarselli e compagni non hanno mai messo in dubbio la loro superiorità.

Se per Scarselli, Forino e Visnjic questa medaglia arriva dopo il titolo mondiale di Espoo nel 2019 per tutti gli altri invece il primo oro in azzurro.

Incredibile, ma vero, anche coach Ritacca è al debutto sul gradino più alto del podio continentale. “Finalmente ho sfatato questo mito di non riuscire a vincere in Europa! Sono a quota tre mondiali, ma nelle competizioni continentali non ero mai riuscito a conquistare l’oro”. Arrivato al termine di una settimana intensa dovendo gestire sia l’Over 40 sia l’Over 45 che ha chiuso al sesto posto.

“Tutta la squadra – ha ribadito una volta di più coach Ritacca – ha dato il suo apporto sia in campo sia fuori. Si è creato un bel gruppo che ha messo grinta, carattere e qualità tecniche al servizio della maglia azzurra”.

Nell’ultima partita strepitosi i 19 punti di Marcos Casini, ma la buona difesa ed un attacco praticamente perfetto nonostante qualche dubbia decisione arbitrale ed una formazione avversaria che non ha risparmiato botte sotto canestro hanno portato l’Italia Basket Over 40 sul tetto d’Europa dopo il secondo posto del 2018 a Maribor.

Uff. Stampa Italia Basket Over