Serie B L'avventura playoff dell'Amatori termina sullo Stretto

L

L’avventura playoff dell’Amatori finisce sullo Stretto. A Reggio Calabria, Gara 2 sorride alla Viola che porta a casa la serie regolando Pescara per 88-83. Pescara parte bene e, con tanto cuore, chiude vincendo l’ultimo parziale ma paga dazio ad una parte centrale di match dove i calabresi rifilano 10 punti nel secondo quarto ed 8 nel terzo agli avversari, costruendo il proprio successo.
La gara. Coach Stefano Rajola sceglie Caverni in regia con Leonzio e Carpanzano esterni ed il tandem Capitanelli-Serafini per dare inizio alla sfida. Parte bene l’Amatori con un parziale di 9-1 indicativo della voglia di rivalsa dei biancorossi. A metà tempino coach Rajola inizia con le rotazioni del suo quintetto (Pedrazzani per Capitanelli, Micevic per Serafini e Gay per Carpanzano) ma la Viola dall’arco è precisa e con pazienza riesce ad accorciare: i primi 10 minuti di match vanno in archivio sul punteggio di 14-16.
L’inizio di secondo quarto è una battaglia punto a punto, possesso dopo possesso, con i padroni di casa che dopo 2’ trovano il sorpasso con Carnovali (21-20) e poi l’allungo, complice parecchi errori degli ospiti, grazie ad un paio di buone giocate di Fall. Rajola chiama la sospensione per interrompere l’inerzia e l’Amatori si ricompatta, ma non a sufficienza. A 2’ dall’intervallo, infatti, i calabresi allungano sul +11, capitalizzando al massimo le ingenuità e gli errori degli ospiti (37-26). L’ultimo scorcio di tempino permette all’Amatori solo di ridurre il gap di tre lunghezze e si va al riposo sul 41-33.
Al rientro dagli spogliatoi c‘è il nuovo allungo calabrese (+14) e quando Capitanelli dopo 2’30’‘ va fuori dai giochi per il quinto fallo e Pescara esaurisce il bonus il match sembra già segnato. Manca un’eternità a fine partita, ma la Viola con lucidità ed esperienza gestisce il vantaggio e gioca sugli errori dell’avversario per mantenere invariato il distacco. Che anzi a metà tempo aumenta, portandosi sul +15 (56-41 a 4’42’‘ dalla fine). Il sussulto d’orgoglio pescarese è subito vanificato da due bombe di Carnovali, che pesca due jolly incredibili e di capitale importanza nell’economia del periodo. L’Amatori è anche sfortunata e non è mai premiata nei suoi sforzi, a tutto vantaggio del team di casa che chiude il terzo quarto sul 67-51.
L’ultimo periodo non è dissimile dal terzo, con la Viola che riesce a mantenere inalterate le distanze e l’Amatori che, pure con coraggio, non riesce a trovare il bandolo di una matassa sempre più complicata. Fall viene espulso con 8’30’‘ ancora da giocare e Rajola prova il quintetto piccolo come ultima carta, ma il quinto fallo di Gay impone di rivedere i piani. A 3’30’‘ l’Amatori si porta a -10 (80-70). grazie a tanto cuore e tanta grinta. Nel momento topico della rimonta, però, Micevic dall’arco sbaglia la bomba che potrebbe cambiare la storia e dare speranza all’assalto disperato di Pescara. Nell’ultimo minuto Pescara si porta sul -5 (88-83), ma è tardi. Al suono della sirena sorride solo la Viola. Per l’Amatori la stagione finisce qui.

Uff. Stampa Viola Reggio Calabria

Edit Content Delete Content
di Redazione PlayBasket
88
83

Viola Reggio Calabria Vs Unibasket Amatori Pescara

14-16, 41-33, 67-51, 88-83

Viola Reggio Calabria

Giocatore Pts TLTL% T2T2% T3T3% RD RO Ff Fs PR PP Ass St Min
Alessandri F. [#4] 6 -- -- -- - - - - - - - - -
Fall Y. [#7] 11 -- -- -- - - - - - - - - -
Fallucca M. [#8] 13 -- -- -- - - - - - - - - -
Agbogan A. [#9] 5 -- -- -- - - - - - - - - -
Carnovali T. [#10] 25 -- -- -- - - - - - - - - -
Paesano A. [#18] 20 -- -- -- - - - - - - - - -
Nobile V. [#20] 6 -- -- -- - - - - - - - - -
Vitale D. [#23] 2 -- -- -- - - - - - - - - -
Totale  88 -- -- -- - - - - - - - - -




Unibasket Amatori Pescara

Giocatore Pts TLTL% T2T2% T3T3% RD RO Ff Fs PR PP Ass St Min
Gay F. [#4] 10 -- -- -- - - - - - - - - -
Carpanzano G. [#5] 11 -- -- -- - - - - - - - - -
Serafini A. [#7] 6 -- -- -- - - - - - - - - -
Caverni M. [#12] 5 -- -- -- - - - - - - - - -
Capitanelli A. [#17] 8 -- -- -- - - - - - - - - -
Leonzio E. [#20] 27 -- -- -- - - - - - - - - -
Pedrazzani L. [#76] 10 -- -- -- - - - - - - - - -
Micevic M. [#93] 6 -- -- -- - - - - - - - - -
Totale  83 -- -- -- - - - - - - - - -