Bk2014 Bergamo Vs Latina
106
109

Bk2014 Bergamo Vs Latina

28-28, 56-56, 78-81, 106-109

Capolavoro Benacquista. Superata Bergamo 106-109

Il Bk2014 Bergamo si prepara alla sfida contro il Latina

La Benacquista Assicurazioni Latina Basket ha disputato la seconda trasferta consecutiva in 48 ore affrontando a domicilio la temibile formazione di Bergamo conquistando uno strepitoso successo sul risultato finale di 106-109.

I nerazzurri hanno sfidato una delle squadre più in forma del campionato in formazione ridotta, vista la presenza in panchina solo a onor di firma di Di Bonaventura e Cassese, colpiti da una forte sindrome influenzale e da Lawrence in via di recupero dalla stessa influenza, ma non ancora al meglio della condizione. Nonostante queste difficoltà i ragazzi guidati da coach Gramenzi hanno mandato in scena una partita di gran carattere, come promesso alla vigilia del match.

Una gara spettacolare, giocata a un ritmo molto alto e con le due formazioni che non si sono certo risparmiate. Sul fronte Benacquista sicuramente un’ottima intesa di squadra ha permesso di far emergere le migliori qualità dei singoli. Augustin Fabi, miglior realizzatore della sfida ha firmato 30 punti, mettendo a referto un eccellente 8/8 da 3 punti e confermandosi un punto di riferimento importante per il gruppo. Sontuosa prestazione anche per i due stranieri Mike Carlson, che ha messo a segno 27 punti personali tirando con alte percentuali sia dal pitturato, che dall’arco, e Andrew Lawrence che ha realizzato 24 punti e distribuito anche 3 assist. Altra nota rilevante, la precisione dalla lunetta di Valerio Cucci che dei suoi 11 punti totali ne ha realizzati 8/8 ai liberi. Nel gruppo pontino lodevoli anche le prove di Baldassarre e Capitan Tavernelli abili nel servire i loro compagni con assist perfetti, ne hanno distribuiti 6 ognuno. Per Giovanni Allodi una buonissima percentuale nel tiro da 2 punti (4/5) e infine per tutti la grande soddisfazione di aver conquistato una preziosa vittoria, dopo la prestazione non brillante di domenica scorsa.

La partita – Partenza vivace con le due formazioni che dopo i primi 2 minuti di gioco sono sul 7-7 con la Benacquista che si affida ai suoi lunghi Allodi e Fabi. Latina riesce a trovare il vantaggio con la tripla di Patrick Baldassarre per il +3 nerazzurro (7-10). I padroni di casa non rimangono a guardare e ritrovano la parità al 4′ (10-10). Bergamo mette a referto due triple consecutive, intervallate da un bel canestro di Allodi su assist di Baldassarre. Il bel gioco da tre punti di Carlson consente ai pontini di rimanere in scia (17-15 al 5′). Bergamo prova ad allungare (22-15 al 6′). Latina prova a reagire con Lawrence che, appena entrato sul rettangolo di gioco, mette a referto 4 punti in fila (22-19). Riduce ulteriormente il divario Allodi e sul 22-21 con 2:41″ da giocare, costringe coach Dell’Agnello a chiamare time-out. Alla ripresa del gioco i padroni di casa realizzano 4 punti consecutivi, ma è ancora Lawrence a trascinare i suoi (26-25 al 9′). Bergamo allunga sul 28-25, ma a fil di sirena Lawrence firma la tripla del 28-28 con cui si conclude il primo quarto.

Il secondo periodo di gioco si apre con il viaggio in lunetta di Cucci per il 28-30, cui risponde Roderick per la nuova parità (30-30 all’11’). Il ritmo del match rimane alto con le due squadre che si affrontano a suon di canestri, mettendo in risalto le ottime percentuali dal campo di Bergamo, in particolare di Benvenuti e Roderick, che al 13′ fanno guadagnare ai locali un vantaggio di 9 lunghezze (41-32). Time-out per coach Gramenzi. Il gioco riprende e Carlson centra la retina dai 6.75 per accorciare le distanze (41-35). Agustin Fabi imita il compagno di squadra, Lawrence mette segno un bel gioco da tre punti che ristabilisce l’ennesima parità (41-41 al 14′). Bergamo prova ad allungare nuovamente (45-41) risponde Cucci dalla lunetta (45-43). Si continua a giocare sul filo dell’equilibrio (49-49 al 17′). Secondo time-out per coach Dell’Agnello. Si torna sul parquet, Carlson subisce fallo, ma concretizza un solo libero (49-50). Le due compagini continuano ad alternarsi nel vantaggio (54-52 con 1:12″ sul cronometro). Secondo time-out per coach Gramenzi dopo il canestro subito in contropiede. Alla ripresa del gioco è Capitan Tavernelli a fare un viaggio in lunetta che vale la nuova parità (54-54 al 19′). Anche Fabi concretizza due liberi e Latina conquista un nuovo vantaggio (54-56 con 38″ da giocare). Taylor realizza il canestro del 56-56 con cui si va al riposo lungo.

Al rientro dagli spogliatoi la gara continua a scorrere sul filo dell’equilibrio (60-59 al 23′). Benvenuti schiaccia, Carlson nella metà campo opposta centra la retina dall’arco e al 24′ il punteggio è nuovamente in parità (62-62). Agustin Fabi segue a ruota il compagno di squadra mettendo a referto due triple consecutive che permettono alla Benacquista di conquistare un vantaggio di 6 lunghezze (62-68 con 5:29″ da giocare). Time-out per la panchina orobica. Alla ripresa del gioco Roderick e Taylor riducono il divario (66-68 al 26′). Con 4:23″ sul cronometro Allodi commette il suo quarto fallo e viene richiamato in panchina, mentre Taylor concretizza i liberi a disposizione e le formazioni sono ancora una volta in parità (68-68). Carlson è ancora preciso dai 6.75, quanto Roderick lo è dal pitturato (72-71 al 27′). Bergamo è aggressiva sia in difesa che in attacco e quando mancano 2:51″ al termine del quarto, sul punteggio di 75-71, coach Gramenzi chiama time-out. Al rientro sul parquet Valerio Cucci concretizza i due liberi che permettono ai suoi di riportarsi a un solo possesso di distanza (75-73). Grande intensità in campo e perfetto equilibrio (48-48 al 29′). Con 27″ secondi sul cronometro Mike Carlson firma la tripla del 78-81 con cui va in archivio la terza frazione.

In avvio di ultimo quarto, dopo alcune conclusioni sfortunate ambo le parti, è Agustin Fabi a sbloccare il punteggio con la tripla che vale il +6 nerazzurro (78-84 al 31′). Bergamo non demorde e con 4 punti in fila si riporta sul -2 (82-84 al 32′). Fabi su un lato, Zugno sull’altro e al 33′ il tabellone segna 85-88. Cucci è ancora chirurgico dalla lunetta, mentre Zugno segna ancora dalla lunga distanza (88-91). Ancora tempesta di triple, anche Zucca centra la retina dall’arco e al 34′ è ancora parità (91-91). C’è molta energia in campo, le due formazioni giocano costantemente sul filo del rasoio con Agustin Fabi che firma la sua settima tripla della serata per il 91-94. Bergamo riduce sul -2, ma Andrew Lawrence allunga nuovamente sul 93-96 al 35′. Buonissima difesa della Benacquista, conseguente contropiede e ottava tripla di Fabi per il 93-99 al 36‘. Time-out per la panchina bergamasca e fallo tecnico sanzionato a Zugno. Al rientro sul rettangolo di gioco Fabi non concretizza il libero del fallo tecnico. A 3:12″ dal termine del match Lawrence firma il canestro del 93-101. Bergamo accorcia le distanze sul -6 (95-101 al 38′). I lombardi riducono ulteriormente il divario sul 97-101 con 2:10″ sul cronometro e la panchina latinense chiama time-out. Alla ripresa del gioco entrambe le squadre sono sfortunate nelle conclusioni, fino al 39′ quando Roderick mette a segno il canestro del -2 bergamasco (99-101). Carlson allunga sul +4 (99-103 con 40″). Bergamo commette fallo e Fabi concretizza i due liberi per il 99-105 con 22″ da giocare. Time-out per la squadra di casa. Si torna sul parquet con Taylor che realizza per il 101-105 a 19″. Subito fallo su Tavernelli, che concretizza un solo libero 101-106 a 18″. Taylor per Bergamo, Carlson dalla lunetta per Latina (103-108 con 6″). Con 4″ Roderick realizza un gioco da 3 punti (canestro e tiro aggiuntivo su fallo subito da Fabi) che vale il 106-108. Time-out per coach Gramenzi. Si riprende a giocare, Lawrence subisce fallo, concretizza un solo libero per il 106-109 con cui la Benacquista conquista un prezioso successo.

Il prossimo appuntamento con la Benacquista Assicurazioni Latina Basket è in programma per domenica 23 dicembre alle ore 18:00 finalmente tra le mura amiche del PalaBianchini, dove riceverà la Edilnol Pallacanestro Biella in occasione della partita prenatalizia del campionato di Serie A2 Old Wild West.

Donatella Schirra – Ufficio Stampa Benacquista Assicurazioni Latina Basket

di PlayBasket Staff

La corrida del Pala Agnelli premia Latina

Nel recupero della decima giornata di Serie A2 Old Wild West Bergamo lotta con le unghie e con i denti, ma deve lasciare strada alla Benacquista Latina. Il finale, 106-109 in favore di Tavernelli e compagni, è testimone di una gara dove gli attacchi hanno prodotto cifre enormi: Latina vince grazie ad un incredibile 64% dall’arco (18/28 totale), anche se Bergamo ha avuto il merito di restare attaccata al match fino al 40’. Non basta il trio Taylor-Roderick-Benvenuti, autore di 77 punti (career-high per il pivot livornese in Serie A2 a quota 25): Bergamo rimanda l’aggancio alla capolista Virtus Roma ma resta al secondo posto in solitaria in classifica. Prossimo impegno per i gialloneri la trasferta di Siena, in programma domenica 23 dicembre 2018.

Bergamo scatta bene con Benvenuti, ma Latina resta attaccata (7-7 al 3’). La partita sin dalle prime battute è più che godibile, Fattori sigla cinque punti in fila per i gialloneri e Bergamo dopo 6’ resta perfetta dal campo (19-15); Benvenuti colpisce anche dall’arco per il +7 ma i pontini nel giro di un minuto riducono lo scarto grazie al buon impatto dalla panchina di Lawrence, che obbliga Dell’Agnello al time-out. Sul finale di quarto sono Carlson, Roderick e Lawrence, con una tripla sulla sirena, a scrivere il 28-28 del 10’.

È Benvenuti che trascina Bergamo: il pivot livornese è un fattore (15 punti al 13’), i gialloneri prendono nove lunghezze di vantaggio grazie anche ad una tripla siderale di Roderick (41-32 al 14’). Latina, dopo il time-out di Gramenzi, risale con Fabi e Lawrence con un contro-break di 0-9, Zugno e Taylor tengono avanti Bergamo di misura (47-46 al 17’) prima del sorpasso firmato Carlson dalla lunetta. Bergamo non ci sta, Taylor punisce la difesa pontina prima dall’arco e poi in contropiede, Latina impatta e sorpassa grazie ad un paio di viaggi in lunetta, ed il primo tempo si chiude sul 56-56 con l’ultimo canestro di Taylor.

La ripresa inizia in equilibrio, ma il punteggio resta alto: Latina mette la testa avanti con Fabi, autore di due triple consecutive (62-68 al 25’). Bergamo passa a zona, Taylor è attivo e ristabilisce la parità a quota 68, anche se i gialloneri non riescono a risolvere il rebus-Carlson; ci pensa Roderick con un gioco da tre punti a scaldare l’atmosfera (73-71 al 27’) e rimettere i suoi in carreggiata, ma è un fuoco che i pontini spengono con Carlson ed il solito Fabi (78-81 al 30’).

Fabi spinge il +6 Latina, Taylor e Zucca ricuciono immediatamente (82-84 al 32’); ancora Fabi e Zugno vanno a segno dall’arco mantenendo inalterato il margine, Benvenuti tiene Bergamo attaccata al match nonostante un Fabi stellare (8/8 dall’arco). Latina tocca il +8 nel momento cruciale dal match (93-101 al 37’), ci pensa Benvenuti a siglare quattro punti consecutivi per dimezzare il distacco a 2’ dalla sirena; il rush finale vede Bergamo arrivare a due sole lunghezze di distacco, ma gli ultimi possessi sorridono agli uomini di Gramenzi, che sono freddi dalla lunetta e portano a casa i due punti. Al PalaAgnelli finisce 106-109 in favore di Latina.

Guarda la conferenza stampa post-partita di Sandro Dell’Agnello

Uff. Stampa Bergamo Basket 2014

di Redazione PlayBasket

[PREPARTITA] Il Bk2014 Bergamo si prepara alla sfida contro il Latina

Il Bk2014 Bergamo si prepara alla sfida contro il Latina

La marcia a tappe forzate di Bergamo prosegue con il recupero della decima giornata di Serie A2 Old Wild West. Al PalaAgnelli arriva la Benacquista Latina, reduce dal ko esterno sul parquet di Treviglio e nel gruppo di squadre a 12 punti in classifica. Per Bergamo, seconda solitaria alle spalle della Virtus Roma, l’occasione di allungare sulle inseguitrici a 14 punti, anche se i pontini hanno un roster in grado di poter competere per la prima metà della graduatoria. Ci si attende una sfida spumeggiante: Latina è il secondo miglior attacco del girone, per cui per Bergamo sarà importante tenere alta l’intensità difensiva, come visto nella ripresa contro Cassino. Coach Gramenzi, uno degli allenatori più esperti della categoria ed al quarto anno sulla panchina di Latina, può disporre di un quintetto di alto livello in tutti gli spot. In cabina di regia spazio a Tavernelli (5.3 assist di media), pronto ad innescare le bocche da fuoco sugli esterni, Lawrence e Fabi: la guardia britannica viaggia a 14 punti di media con il 43% dall’arco, mentre l’italoargentino è il miglior realizzatore dei suoi a 19.3 punti a gara. Sotto canestro la fisicità di Baldassarre e l’americano Carlson, giocatore dalla doppia dimensione (16 punti di media). Dalla panchina escono i classe 1997 Cassese e Di Bonaventura, primi cambi nel reparto guardie ed i lunghi Allodi (9 punti di media con il 65% da due) e Cucci, arrivato dieci giorni fa a Latina da Mantova. Chiudono il roster gli altri under Jovovic e Cavallo. Le parole della vigilia di coach Dell’Agnello: <> Arbitri dell’incontro i signori Stefano Ursi di Livorno, Luca Maffei di Preganziol (TV) e William Raimondo di Scicli (RG) Palla a due martedì 18 dicembre 2018 alle ore 20.30 presso il PalaAgnelli di Bergamo. Diretta prevista su LNP TV per gli abbonati a LNP TV PASS.

Uff. Stampa Bergamo Basket 2014

di Redazione PlayBasket



Bk2014 Bergamo

Giocatore Pts TLTL% T2T2% T3T3% RD RO Ff Fs PR PP Ass St Min
giocatore #1
4 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #2
26 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #3
0 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #4
26 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #5
7 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #6
8 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #8
2 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #9
25 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #10
8 -- -- -- - - - - - - - - -
Totale  106 -- -- -- - - - - - - - - -




Latina

Giocatore Pts TLTL% T2T2% T3T3% RD RO Ff Fs PR PP Ass St Min
giocatore #0
24 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #1
27 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #2
6 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #4
30 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #5
3 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #6
8 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #10
11 -- -- -- - - - - - - - - -
Totale  109 -- -- -- - - - - - - - - -