Bk95 Giulianova Vs Senigallia
66
60

Bk95 Giulianova Vs Senigallia

25-8, 35-27, 49-43, 66-60

L'Etomilu Giulianova batte al fotofinish Senigallia e sale a quota 20 punti

Vittoria importantissima in ottica classifica quella ottenuta dall’Etomilu Giulianova contro la Pallacanestro Senigallia, al termine di una partita vietata ai deboli di cuore. Il punteggio finale di 66-60, premia con merito i ragazzi di coach Ciocca più lucidi e precisi nei momenti cruciali della gara. In casa Etomilu la palma del MVP va divisa tra Cardellini e Ricci, con il primo miglior marcatore della gara di 21 punti ed il secondo autore della tripla del 63-60 che ha deciso la gara. Alla Pall. Senigallia, autrice di una rimonta dal -17, non sono bastati i 17 punti del bomber Gurini.

Primo quarto assolutamente clamoroso quello disputato dall’Etomilu Giulianova che dopo un paio di minuti di studio metteva letteralmente il turbo. Ricci e Cardellini aprivano l’artiglieria pesante e a suon di triple al 5’ portavano i giallorossi sul 11-2. Giacomini provava a tenere su Senigallia con un paio di iniziative personali ma l’Etomilu non mollava di un centimetro chiudendo i primi 10’ sul 25-8. Un +17 che dava vigore ai tifosi giallorossi.

Al ritorno in campo gli ospiti si affidavano a Maggiotto ed il bomber marchigiano non si tirava indietro. Il numero 90 biancorosso segnava 10 punti in pochi minuti e guidava la rimonta ospite fino al 25-22 del 15’. L’Etomilu trovava il primo canestro del quarto con Cardellini che al 15’30” metteva a segno la terza tripla della sua partita. Sempre il play giuliese guidava i suoi al 33-25 del 17’30, riportando il vantaggio giallorosso ad un passo dalla doppia cifra. Vantaggio ridotto di poco al 20’ quando le due squadre andavano al riposo sul 35-27.

Al ritorno in campo dopo la pausa lunga si assisteva alla falsa riga di quanto accaduto nel secondo periodo di gioco. I primi punti giallorossi arrivavano infatti solo al 24’ quando il tabellone recitava 36-36, dopo un parziale di 1-9 in favore degli ospitit. Maggiotto e Giampieri guidavano la rimonta ospite ma dall’altra parte Cardellini si ergeva a protagonista. Il play giallorosso segnava 5 punti negli ultimi 5’, buoni per portare l’Etomilu all’ultimo mini-riposo sul 49-43.

L’Etomilu Giulianova riusciva a mantenere intatto il vantaggio fino al 36’30 (58-52), quando in due minuti Senigallia grazie ad un parziale di 0-8 ribaltava la situazione (58-60). Nel momento peggiore però i giallorossi tiravano fuori grinta ed orgoglio. Maggiotto commetteva antisportivo su Gobbato e veniva espulso perchè aveva sul groppone anche un precedente fallo tecnico. Con solo 44” da giocare l’ex Palestrina dalla lunetta faceva percorso pieno, riportando la partita in equilibrio (60-60). Sulla successiva rimessa in attacco Ricci pescava la tripla del 63-60, quando mancavano solo 32” secondi alla fine. Nel ribaltamento di fronte Senigallia sbagliava dalla lunga distanza, poi ci pensavano Azzaro dalla lunetta e Cardellini a chiudere la contesa sul punteggio finale di 66-60.

Uff. Stampa Giulianova Basket 85

di PlayBasket Staff

Giulianova si conferma 'bestia nera' per la Goldengas

I biancorossi tornano dalla trasferta abruzzese con la sconfitta per 66-60 al termine di una gara sulla quale ha pesato l’inizio ad handicap dei ragazzi di Foglietti e, nell’ultimo minuto, un fallo antisportivo (con relativa espulsione) fischiato a Maggiotto che ha ribaltato l’esito della contesa.

Inizio shock per la Goldengas che parte ad handicap e si trova subito a rincorrere i padroni di casa che scappano sul’8-0 con la tripla di Cardellini dopo 4 minuti di gioco. Foglietti non può fare altro che chiamare time out ma è troppo lenta e prevedibile la manovra dell’attacco biancorosso che si sblocca solo grazie ad una forzatura di Giacomini.

I padroni di casa sono in fiducia. Partendo da una difesa che toglie ossigeno agli ospiti, i giallorossi prendono ulteriore spinta anche nella metà campo offensiva e con Azzaro portano il vantaggio in doppia cifra sul 13-2.

Ricci e Gobbato puniscono dalla distanza mentre Senigallia continua a litigare col canestro (4/16 nei primi 10 minuti). I padroni di casa moltiplicano le energie e sulle ali dell’entusiasmo allungano ulteriormente fino al 25-8 di fine primo quarto.

Entra in partita Maggiotto in avvio di secondo periodo. Due triple e un’invenzione a centro area del numero 90 biancorosso producono un parziale di 8-0 nei primi due minuti del quarto che riduce in parte lo svantaggio (25-16) e consiglia al time out la panchina di Giulianova. Maggiotto sale a quota 10 e anche la difesa Goldengas inizia ad essere un fattore. Senigallia recupera palloni a ripetizione e può distendersi in campo aperto con Matteo Ricci.

I biancorossi si riportano definitivamente in partita recuperando fino al 25-22 e poi ancora sul 28-25 con la prima tripla della serata di Gurini.

Cardellini e Azzaro rimettono però 8 lunghezze di vantaggio tra Giulianova e Senigallia con i giallorossi di casa che viaggiano ai mille all’ora dando pochi riferimenti alla difesa ospite. Con Cardellini già a 14 punti e i padroni di casa che viaggiano con un 7/15 dalla lunga distanza (Senigallia ferma a 3/13 da tre punti e 9/20 da due) si va all’intervallo lungo con Giulianova avanti 35-27.

Allunga la difesa a tutto campo coach Foglietti al rientro dalla pausa lunga e la mossa crea più di qualche grattacapo ai padroni di casa che rimangono inchiodati a quota 35 per 4 minuti abbondanti. Senigallia approfitta del momento negativo dei giallorossi e trascinata da Giampieri e Gurini trova il primo vantaggio del match sul 35-36 al minuto 24.

Sorpassi e contro sorpassi caratterizzano la seconda metà del terzo periodo in un match che vede grande intensità messa in campo da entrambe le formazioni. Da quella che è una vera e propria battaglia ne escono meglio i padroni di casa che chiudono il periodo avanti 49-43, mentre Senigallia deve fare i conti anche col quarto fallo di Giacomini.

Senigallia ripropone la difesa allungata anche nell’ultimo periodo ma questa volta Gulianova la attacca meglio e trova con Azzaro i punti per rispondere alla penetrazione di Giampieri. Si entra così negli ultimi cinque minuti di gioco con i padroni di casa avanti 55-49.

Pierantoni e Maggiotto riavvicinano nuovamente i biancorossi, Giulianova trova la tripla di Azzaro, ma è dalla lunetta che Senigallia trova i punti per pareggiare la contesa. Giampieri prima e Gurini poi fanno due su due e la rimonta è, nuovamente, completata con la parità a quota 58 entrando negli ultimi due minuti di gioco. Sempre dalla lunetta Gurini dà nuovamente il vantaggio ai suoi (58-60). A 45 secondi dal termine viene fischiato antisportivo a Maggiotto che, sommato a un fallo tecnico fischiatogli in precedenza, vuol dire espulsione. Giulianova fa bottino pieno con un gioco da 5 punti e ribalta la situazione portandosi sul 63-60. La tripla di Giacomini non va, Azzaro conquista rimbalzo e fallo a dieci secondi dal termine e dalla lunetta fa uno su due per il 64-60 in favore dei giallorossi chiudendo la contesa. Senigallia perde palla sulla rimessa e anche le ultime residue speranze di successo se ne vanno con Cardellini che va a fissare il 66-60 finale.

Uff. Stampa Pallacanestro Senigallia

di Redazione PlayBasket



Bk95 Giulianova

Giocatore Pts TLTL% T2T2% T3T3% RD RO Ff Fs PR PP Ass St Min
Azzaro A. [#5] 15 -- -- -- - - - - - - - - -
Angelucci S. [#6] 4 -- -- -- - - - - - - - - -
Ricci A. [#7] 14 -- -- -- - - - - - - - - -
Ferraro I. [#13] 4 -- -- -- - - - - - - - - -
De Ros G. [#18] 0 -- -- -- - - - - - - - - -
Carrara G. [#19] 0 -- -- -- - - - - - - - - -
Gobbato E. [#25] 8 -- -- -- - - - - - - - - -
Cardellini M. [#31] 21 -- -- -- - - - - - - - - -
Totale  66 -- -- -- - - - - - - - - -




Senigallia

Giocatore Pts TLTL% T2T2% T3T3% RD RO Ff Fs PR PP Ass St Min
Pierantoni M. [#5] 5 -- -- -- - - - - - - - - -
Giampieri F. [#9] 11 -- -- -- - - - - - - - - -
Ricci M. [#12] 3 -- -- -- - - - - - - - - -
Ricci F. [#13] 0 -- -- -- - - - - - - - - -
Gurini G. [#16] 17 -- -- -- - - - - - - - - -
Giacomini M. [#17] 4 -- -- -- - - - - - - - - -
Morgillo A. [#36] 4 -- -- -- - - - - - - - - -
Maggiotto A. [#90] 16 -- -- -- - - - - - - - - -
Totale  60 -- -- -- - - - - - - - - -