Serie B Maschile 2021-2022
1A giornata di ritorno - Girone D

Virtus Kleb Ragusa-CUS Jonico Taranto 76-84

PALAPADUA - Via Zama RAGUSA (RG)

23 gennaio 2022 18:00

76
84

182238405857

1822201820171827

Ragusa-CJ Basket 76-84: Taranto cala il tris nel 2022

Ragusa-CJ Basket 76-84: Taranto cala il tris nel 2022

AUTORE: Playbasket Redazione

Inizia alla grande il girone di ritorno dei rossoblu che fanno 3/3 nel nuovo anno vincendo una gara tirata e punto a punto con 6 uomini in doppia cifra: Ponziani da 20 punti e 13 rimbalzi.

Inizio d’anno davvero col botto per il CJ Basket Taranto. Sul parquet della Virtus Kleb Ragusa i rossoblu calano il tris di vittorie consecutive di questo avvio di 2022 davvero entusiasmante per la squadra di coach Olive che si impone 84-76, cogliendo il secondo successo di fila in trasferta e agganciando i siciliani in classifica al termine della prima giornata del girone di ritorno del campionato di Serie B Old Wild West 2021/22, girone D.
Taranto ha saputo reagire alla falsa partenza (2-11) rimettendo la partita sui binari dell’equilibrio per poi riuscire a salire in cattedra dopo l’intervallo, proprio come già fatto a Reggio Calabria una settimana fa, con un ultimo quarto super iniziato con un break di 10-0 che ha “segnato” la partita. La bontà del gruppo rossoblu è testimoniata dai 6 giocatori in doppia cifra tra cui spicca la doppia doppia da 20 punti e 13 rimbalzi di Ponziani, i 16 di Conti decisivo nel finale ma anche i 13 di Erkmaa letale dalla panchina e poi 11 per capitan Diomede (che ha avviato il break decisivo all’inizio dell’ultimo quarto) e Gambarota e 10 di Sergio, in tutto questo buono il ritorno di Conte e l’apporto di Klanskis.

Coach Olive “promuove” Gambarota in quintetto con Diomede, Sergio, Ponziani e Conti. Coach Bocchino risponde con Chessari, Picarelli, Salafia, Sorrentino e De Campo.
Falsa partenza per Taranto che resta ferma sulla palla a due e in un amen incassa 11-2 di break da tutto il quintetto siculo a segno a rotazione con tanto di tripla di Sorrentino a suggellare lo start bruciante dei padroni di casa. Il CJ entra in campo con qualche minuto di ritardo, dopo il canestro di Ponziani segnano Conti e Gambarota piazzando un controbreak di 6-0 che rimette prontamente i rossoblu in partita, 11-8. Il break ospite diventa di 9-0 quando Diomede pesca Conti nell’angolo, tripla e pareggio a 11. Il pari resiste anche dopo le triple di Picarelli e Sergio. Taranto mette il naso avanti completando al meglio la rimonta lampo, anzi piazza un altro break importante e lo fa con i liberi di Ponziani, un bellissimo appoggio in sottomano di Gambarota e una tripla del neo entrato Erkmaa: 10-0 di parziale, 21-14 e time out di coach Bocchino. Canzonieri rompe il lungo digiuno al tiro di Ragusa che accorcia in finale di quarto con Stefanini per il 18-22.
Fa il suo ingresso ufficiale in rossoblu, o meglio ritorno, Gianmarco Conte. E dopo un libero di Klanskis va subito a segno il prodotto del vivaio Virtus con un bel tiro dall’angolo. Ragusa dopo aver sparato a salve anche a inizio secondo quarto ritrova in un attimo la mano calda, azione da tre punti di Chessari e tripla di Stefanini per il -1. Siciliani ora di nuovo in fiducia come a inizio partita e come in quel frangente il CJ si smarrisce per un po subendo un altro break, 12-0 con Sorrentino protagonista del sorpasso fino al 29-25. E come in avvio è Conti a scuotere e risvegliare i suoi dal torpore, canestro e libero. Ponziani firma il sorpasso, 29-30, ma la doppia tripla di Stefanini segna il +5 di Ragusa. Erkmaa risponde per le rime, Gambarota riscrive l’ennesimo pari, 35-35. Idem dopo la tripla di Sorrentino e l’azione da tre punti di Sergio. A fare la differenza prima della sirena dell’intervallo il 2/2 ai liberi di Ponziani per il 38-40 CJ.
Stavolta al ritorno dagli spogliatoi esce meglio dai blocchi Taranto che va a +5 con Ponziani e Diomede. Salafia suona la sveglia in casa Kleb, Picarelli completa la mini rimonta con la tripla della nuova parità, 48-48. Si gioca punto a punto, la tripla di Gambarota serve a riprendere a 55 il canestro di Sorrentino. Che segna ancora nel finale con i liberi di Ponziani che fissano il punteggio sul 58-57 con cui si va all’ultimo quarto.
Taranto inizia alla grande gli ultimi 10 minuti: 5 punti in fila di Diomede e poi tripla di Erkmaa che annichiliscono il Pala Padua e costringono coach Bocchino al time out. Al rientro in campo Diomede assiste Ponziani per il canestro del 58-67, 0-10 di break e massimo vantaggio rossoblu. Ragusa non vuole alzare bandiera bianca, Canzonieri suona la carica con 5 punti in fila e stavolta è coach Olive a fermare il gioco col time out. Ma Canzonieri è in trance, segna il -2. Diomede rompe il breve digiuno rossoblu ma Chessari con una tripla fa -1 a 5’ dalla fine. Erkmaa mette a segno un piazzato vitale per Taranto, poi ci pensa il solito Conti a piazzare il canestro del +6 a 3’ dalla fine e nuovo time out Ragusa. Chessari rianima il pubblico di casa con il 2/2 dalla lunetta ma ci pensa Sergio, d’esperienza a mettere dentro il tiro del +7, il resto lo fanno Conti ed Erkmaa dalla lunetta, sono i punti esclamativi della grande vittoria del CJ Basket Taranto.
Domenica i rossoblu tornano a casa, tra le mura amiche del Palafiom arriva Sant’Antimo.
MEDIA – Differita tv in chiaro lunedì a partire dalle 14.30 sul canale 850 del digitale terrestre di Radio Cittadella.

OLIVE, PONZIANI E GAMBAROTA: “VITTORIA FONDAMENTALE”
Il tecnico rossoblu analizza il successo di Ragusa: “Bravi a tenere intensità per 40 minuti”. I due giocatori protagonisti: “Riscattata la sconfitta allo scadere dell’andata”

Il nuovo anno del CJ Basket Taranto è cominciato davvero alla grande. I rossoblu a Ragusa hanno calato il tris di successi in questo inizio di 2022 dopo la vittoria all’esordio contro Formia bissando in terra siciliana il blitz di una settimana prima a Reggio Calabria. Una triplice vittoria che ha fatto volare il CJ in classifica agguantando il gruppone al 5° posto nel girone D.
Coach Davide Olive nella sua consueta analisi post gara sottolinea tutti i meriti della sua squadra dopo la vittoria ampiamente meritata sul parquet della Virtus Ragusa: “Abbiamo voluto fortemente questa vittoria, sapevamo che solo restando sul pezzo per 40 minuti avremmo potuto battere una squadra forte come Ragusa in cui è sicuramente pesata l’assenza di un giocatore come Rotondo. Noi siamo stati bravi, oltre a dare intensità per tutta la partita, a cambiare quando c’era bisogno, abbiamo giocato in area, abbiamo giocato coi pick and roll, abbiamo rispettato il piano partita. Quando all’inizio dell’ultimo quarto abbiamo messo un paio di canestri pesanti e preso un po’ di margine loro forse inconsciamente si sono disuniti ma restano un avversario temibile da qui alla fine della regular season”.
Tra i protagonisti assoluti della partita c’è Riziero Ponnziani. Il pivot del CJ Taranto ha giocato da vero mvp con una delle sue classiche doppie doppie, 20 punti e 13 rimbalzi, dominante nel pitturato e non solo: “Per noi è una vittoria importantissima, all’andata avevamo perso all’ultimo secondo di un punto quindi anche averla ribaltata nel punteggio è significativo in termini di classifica. Ci hanno messo in difficoltà, pur senza Rotondo, giocando molto small ball, con 5 piccoli. Alla lunga però ci abbiamo messo tanta intensità e siamo riusciti a strapparla nell’ultimo quarto!”
Partito in quintetto, è stato fondamentale anche l’apporto di Giovanni Gambarota: “Abbiamo riscattato la sconfitta dell’andata che un po’ bruciava ancora per come era arrivata con il loro canestro allo scadere e ci siamo riusciti nonostante loro abbiano giocato forte, noi siamo riusciti a difendere bene sui loro esterni. Abbiamo centrato l’obiettivo, vincere e prendere due punti fondamentali per la classifica!”.

Ufficio Stampa CJ Basket Taranto (credit Giovanni Cassarino)

# Virtus Kleb Ragusa Pts TL TL% T2 T2% T3 T3% RD RO Ff Fs PR PP Ass St Min
 
giocatore #0
guardia'95
9 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #1
guardia'00
14 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #2
centro'02
- - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #3
play'97
2 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #4
ala piccola'02
0 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #5
play'00
3 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #6
guardiaU18
- - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #7
guardia'96
11 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #8
ala forte'94
4 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #9
play'02
0 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #10
guardia'90
21 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #11
ala piccola'93
12 - - - - - - - - - - - - - - -
 Totale76 - - - - - - - - - - - - - - -
# CUS Jonico Taranto Pts TL TL% T2 T2% T3 T3% RD RO Ff Fs PR PP Ass St Min
 
giocatore #0
ala piccola'03
- - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #1
play'97
2 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #2
guardia'98
16 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #3
play'90
11 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #4
play'99
13 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #5
guardia'89
11 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #6
ala forte'03
1 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #7
centro'94
20 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #8
ala piccolaU18
- - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #9
ala forte'86
10 - - - - - - - - - - - - - - -
 Totale84 - - - - - - - - - - - - - - -
Trovaci anche su:
Playbasket.it su Facebook Playbasket.it su Twitter Playbasket.it su Youtube