Tornei - Eventi - Manifestazioni Presentata la partita fra la rappresentativa dell'US Acli di Verona e la "Scaligera Master Team"

Presentata la partita fra la rappresentativa dell

E’ stata presentata giovedì mattina in Sala Arazzi a Palazzo Barbieri la partita di pallacanestro fra la rappresentativa dell’Unione Sportiva Acli di Verona e la “Scaligera Master Team” in programma sabato 16 dicembre al Centro Consolini in Basso Acquar (ore 21.00). L’evento, organizzato dall’USacli di Verona in collaborazione con la Scaligera Basket e con il patrocinio del Comune di Verona, è stato presentato dall’Assessore allo Sport Filippo Rando: «Questa iniziativa rappresenta un momento di incontro e di promozione dell’attività sportiva – sono state le sue parole – Il basket è una delle discipline più praticate sul territorio nazionale e si gioca a tutte le età: i giocatori che scenderanno in campo avranno un’età compresa tra i 40 e i 70 anni e sarà un’occasione per promuovere lo sport a tutto tondo». Il Presidente dell’USacli Giuseppe Biasi ha proseguito: «In Italia ci sono più di ventimila amatori oltre i 50 anni che giocano a basket e l’USacli non è la prima volta che organizza eventi di questo tipo: voglio ringraziare la famiglia Dalla Vecchia e la Scaligera Basket che mi hanno dato una mano all’organizzazione di questa serata».

La parola è passato allo storico capitano gialloblù Roberto Dalla Vecchia: «Ho coinvolto diversi miei ex compagni di squadra, avendo giocato una marea di anni nella Scaligera Basket, come Andrea Camata, Max Rizzo, Mario Soave, Dino Rama, Joachim Jerichow e il qui presente Matteo Nobile. Io non potrò scendere in campo dato che ho i piedi “disastrati”, ma credo che sia una bella occasione per vedere all’opera ex grandi giocatori». La palla è passato poi proprio a Matteo Nobile: «Gioco a pallacanestro da quando sono bambino e non ho mai smesso: credo che non ci sia niente di meglio che fare dell’attività fisica e questo è il messaggio che vuol passare l’USacli con la quale gioco da quest’anno nel campionato CSI». Ha chiuso gli interventi degli ex giocatori Pierangelo Vielmo: «In questo tavolo è rappresentata la storia della pallacanestro veronese degli ultimi 40 anni: io faccio parte della preistoria, avendo giocato in serie D e nei primi due anni della Vicenzi Biscotti… Ma sono ancora qui perché il divertimento nel giocare è rimasto, tant‘è che un gruppo di amici di più di 65 anni ogni giovedì si incontra per allenarsi in palestra».

Infine l’intervento del direttore organizzativo della Scaligera Basket, Andrea Sordelli: «La nostra società ha sempre organizzato eventi sul territorio per lo più riguardanti il minibasket, il settore giovanile e le scuole, ma non conosceva questa attività cosidetta Master formata da ex giocatori e appassionati che giocano in diversi campionati: da qui è nato il nostro appoggio completo, in quanto l’obiettivo comune deve essere quello di promuovere la pallacanestro. Da parte nostra è ovvio che più questa attività di promozione e di avvicinamento al nostro sport facciamo, più persone vengono al palazzetto a vedere le nostre partite e più il nostro logo gira per la città».

Andrea Etrari

15 dicembre 2017
di Androe
Trovaci anche su:
Playbasket.it su Facebook Playbasket.it su Twitter Playbasket.it su Youtube