Finali Nazionali Juniores CSI: siamo vice-campioni d'Italia 2023-24!

5 luglio [15:58]
VirtusVenezia_2024-07-05unnamed.jpg

‍Onore al merito dei vincitori, la selezione bolognese della ASD Sport Insieme! Tra le nostre V-Granata e il titolo tricolore si è purtroppo messa di mezzo una squadra davvero tosta, contro la quale abbiamo lottato pressoché alla pari per circa 35 minuti, salvo poi capitolare sul finale.
Troppo la differenza fisica (loro tutti 2006, contro la nostra formazione composta prevalentemente da 2007, due 2008 e un solo 2006) e forse troppo alto il loro tasso tecnico medio (ben tre militano in categoria Eccellenza FIP) rispetto al nostro.
Ciononostante, pur inseguendo sempre gli avversari, ci siamo avvicinati più volte anche a soli 4 punti, salvo poi subire degli strappi repentini che stemperavano subito le nostre velleità di sorpasso, rendendo sempre più difficile la nostra reazione, complice anche l’enorme stanchezza accumulata in occasione della semifinale del giorno prima.
L’ultimo riavvicinamento è avvenuto a soli 6 minuti dalla fine, quando eravamo tornati sul -8; a quel punto è arrivato l’ultimo inesorabile strappo bolognese: in un minuto hanno piazzato un parziale di 8-0 affossandoci definitivamente.
Abbiamo provato a metterli in difficoltà con una difesa a zona (prevalentemente) 2-3, limitando le loro penetrazioni, ma concedendo spazio ai tiri perimetrali e là ci hanno castigato, con ben 8 triple messe a segno lungo l’arco dei 40 minuti (5 del solo Mattoli, autore di ben 29 punti!).
Di converso, dall’arco le nostre polveri oggi erano piuttosto bagnate (solo due bombe) e, come detto, alcuni dei nostri hanno patito l’enorme sforzo profuso ieri nella vittoria in rimonta contro il Basket Bracciano.
Solo due oggi i nostri atleti in doppia cifra: il sontuoso Calzolari, a referto con ben 31 punti, ha sfoderato un’altra delle sue prestazioni sesquipedali in fase offensiva giocando da ala pura; il redivivo play/guardia Gasparoni, autore di 14 punti, anche oggi ha stretto i denti restando in campo con autorevolezza per oltre 25 minuti (ricordiamoci che è rientrato da appena un mese dopo 2 anni di stop causa infortunio).
Gli altri ci hanno messo l’anima, sgomitando, soffrendo, spendendo fino all’ultima goccia di sudore, ma i bolognesi sono stati semplicemente superiori a noi.
Complimenti anche al pubblico bolognese, acceso e vivace, ma corretto e garbato, al pari di quello lombardo incontrato ieri.

VIRTUS VENEZIASTARS BOLOGNA BASKETBALL 66-91 (18-22, 37-45, 54-63)
Tabellini: Pellegrinotti 3, Martorana 9, Calzolari 31, Pregnolato 2, Gasparoni 14, Kosmac 1, Ferro 4, Tissi 2, Lando, Querci Della Rovere, Rinaldini, Callegaro.

‍Si chiude così con nostra grande soddisfazione questa lunga stagione virtussina, forse non come avremmo voluto, perché tornare a Venezia avvolti nel tricolore (oltre che nel nostro vessillo marciano) avrebbe avuto certamente un altro sapore. Tuttavia, ciò che ci rimane in bocca non è un gusto amaro, perché siamo davvero felicissimi di come sia cresciuto questo gruppo U18 CSI, nato come una scommessa a inizio stagione e arrivato a un soffio dal titolo nazionale!

Grazie ragazzi! Terminata questa glory road, come non ricordare i nostri prodi che hanno portato a termine qualcosa di portentoso: – Nicola Callegaro, Capitano o mio Capitano! – Samuele Calzolari, il martello dell’Eden. Illegale – Ludovico Pellegrinotti, un filo spinato, farà del male! – Davide Martorana, l’eccellenza, un Sassicaia Tenuta Sanguido. – Marco Gasparoni, il Minotauro. He is back. – Barnaba Tissi, Kobra Kai, the most improved. – Iacopo Ferro, solo un folle può sfidare le sue molle. – Iacopo Pregnolato, Jonny il bello, The body. – Sebastian Lando, the future. – Iacopo Querci, il nucleo di plutonio. – Nicolò Kosmac, il generoso. – the last but not the least Enrico Rinaldini, il tenebroso. Attenzionato!

Grazie anche ai nostri indomiti coach Stefano Calzolari e Claudio Callegaro, che ci hanno condotto fin qui, dalle lunghe trasferte invernali a questa bella mini-vacanza a Cesenatico!
E grazie anche al meraviglioso gruppo di genitori granata al seguito!
È stato tutto bellissimo!
Ad maiora!

Uff. Stampa Virtus Venezia