L'U18 Silver si sbarazza della Fides. L'U14F chiude al primo posto.Esordienti vittoriosi a Orbetello

L

UNDER 18 MASCHILE
Fides Livorno-Maregiglio Grosseto 32-59 (7-22, 15-33; 24-50)
Arbitro: Posta di Livorno.
FIDES LIVORNO: Bechini 6, Tanozzi, Scarpellini 3, Palamara, Forti 13, Trabucco 4, Bindi 7, Mainardi, Francesconi, Giarratano. All. Tonarini.
MAREGIGLIO GEA: Delfino 4, Pollazzi 7, Guarente, Martens 2, Baffetti 7, Pieri, Muntean 6, Burzi 9, Scurti 5, Bocchi, Piccoli 13, Grilli 6. All. Crudeli.

Netta affermazione esterna per la Maregiglio Gea nella prima uscita del 2019, sul campo della Fides Livorno (vedi foto): 59-32 il finale. I ragazzi di Pablo Crudeli hanno fatto la voce grossa fin dal primo quarto, chiuso con quindici punti di vantaggio. Il divario è andato poi aumentando, grazie all’ottima prestazione di squadra dei biancorossi. In questa occasione tutta la squadra si è ben comportata: bomber Giovanni Piccoli (autore di tredici punti) è stato il miglior realizzatore, ma va spezzata una lancia per tutto il gruppo, con Mauro Pollazzi e Lorenzo Scurti che hanno messo a segno anche una bella tripla. La Maregiglio ha dimostrato di essere pronta per sfide più probanti per rimanere ai vertici del campionato under 18 silver.

UNDER 14 FEMMINILE
Pielle Livorno-Simply Market Gea 14-59 (2-16, 8-27; 10-42)
Arbitro: Vanni di Livorno.
PIELLE LIVORNO: Betti 4, M. Masoni, Paccalini, Ghidini, Ward 6, V. Masoni, Castillo, Caso 4, Mantiloni. All. Luca Mori.
SIMPLY MARKET: Tanganelli 8, Di Stano 3, Panella 2, Scalora, Landi 7, Nunziatini 4, De Michele 4, Lambardi, Vinci 18, Saccardo, Faragli 14. All. Luca Faragli.

La Simply Market Gea Grosseto inizia il nuovo anno con il botto: espugna il parquet della Pielle Livorno, con un 59-14 che non lascia dubbi sulla squadra più forte, e chiude la regular season al primo posto. Dal 20 gennaio le terribili ragazzine di Luca Faragli parteciperanno al campionato Silver under 14 femminile tra le migliori otto formazioni. A Livorno non c’è stata mai storia, con le biancorosse avanti quattordici punti nel primo quarto. Trascinate dalla capitana Linda Vinci (che ha messo insieme 18 punti) e da Giulia Faragli la Gea ha confermato quanto di buono è stato fatto in questa prima parte di questa stagione, grazie al lavoro del coach Faragli, che può contare sull’aiuto dell’assistente Marco Baffetti e del preparatore atletico Stefano Teglielli, che ogni giovedì lavora sull’equilibrio e la coordinazione delle giovani atlete.

«Chiudere al primo posto – esulta il coach Luca Faragli – è una bella soddisfazione. Le mie atlete sono state davvero brave: è il risultato di una crescita importante. Difficile fare graduatorie di merito, sono state tutte straordinarie. Adesso ci aspetta il torneo Silver. San Giovanni Valdarno, Pistoia e Pontedera sembrano le favorite per la vittoria finale, ma noi punteremo ad un posto nella Final Four».

ESORDIENTI
Basket Orbetello – Gea Basketball Grosseto 24-25 (4-14, 9-16; 18-20, 22-22)

Bella vittoria per gli Esordienti 2007-2008 della Gea Basketball Grosseto che s’impone (25-24) sul parquet del Basket Orbetello, dopo la disputa di un tempo supplementare. I bambini allenati da Lorenzo Morgia hanno condotto la partita per tre quarti, trovandosi anche in vantaggio di dieci punti, prima di essere raggiunti sul 22-22 nell’ultimo periodo. Nell’overtime sono però riusciti a conquistare un meritato successo. La formazione: Alessandro Franzese, Lorenzo Galli, Giacomo Scarabelli, Alessio Ceroni, Gioele Conte, Alessandro Capone, Andrea Genovese, Luigi Rea, Thomas Bardi, Alessandro Guasti.

La Maregiglio Under 18, intanto, è attesa lunedì sera alle 19,30 ad una difficile trasferta sul campo dell’imbattuta capolista Meloria Livorno (10 vittorie). Pablo Crudeli potrà comunque contare sull’intera rosa per cercare di portare a casa un risultato prestigioso.

Uff. Stampa Gea Basketball Grosseto

12 gennaio [17:03]
di Redazione PlayBasket
Trovaci anche su:
Playbasket.it su Facebook Playbasket.it su Twitter Playbasket.it su Youtube