C Silver Vismederi, serve un miracolo nella bella di Arezzo

Vismederi, serve un miracolo nella bella di Arezzo

Ad Arezzo si gioca la finalissima: chi vince è in C Gold. Padroni di casa fortemente accreditati, ma il Costone proverà ugualmente l’impresa. In forse Tognazzi.

E’ una Vismederi indomabile, come l’hanno definita in molti, quella che stasera ad Arezzo in occasione di gara-5, proverà a compiere l’ennesimo miracolo. In palio la promozione in serie C Gold che Arezzo sta inseguendo dalla scorsa stagione dove rimase delusa dopo la sfida con Montevarchi che dall’ultimo posto della griglia play off, riuscì sorprendentemente a fare il salto di categoria. Che la storia possa ripetersi? Come detto ci vuole un miracolo o forse un’impresa, in quanto la compagine amaranto è senza dubbio potenzialmente più accreditata, anche se dopo aver visto la Vismederi Costone all’opera in gara-2 e in gara-4 ci sarebbe anche da pensare diversamente. Senza dubbio il fattore campo potrà giocare un ruolo determinante con la finalissima che si disputerà al PalaEstra di Arezzo con inizio alle ore 18,30 di fronte a un folto pubblico. Ma i guerrieri di Francesco Braccagni hanno dimostrato in più di una circostanza di non temere situazioni avverse, di nessuna natura. Purtroppo la formazione gialloverde deve ancora fare i conti con una situazione infortuni che potrebbe condizionare fortemente l’esito di questa sfida: infatti nel finale di gara-4 Vittorio Tognazzi, dopo una delle sue penetrazioni vincenti, ha accusato un nuovo risentimento muscolare al polpaccio della gamba destra, vedendosi costretto a lasciare il campo dolorante. Fino all’ultimo lo staff medico proverà a recuperarlo per consentirgli di dare un apporto sostanziale alla causa costoniana. Braccagni e Serravalli, ex compagni nella Mens Sana degli anni ’90, si affronteranno nuovamente e per l’ultima volta in questa stagione. Tra di loro massima correttezza e sportività, così come tra le due tifoserie che fino a questo momento si sono rispettate reciprocamente con grande fair play; un motivo in più per essere orgogliosi di questo finale di campionato. Ad arbitrare questa difficilissima partita sono stati designati Piram della sezione di Livorno e Panelli di Montecatini.

Roberto Rosa – Ufficio Stampa Vismederi Costone Siena

Edit Content Delete Content
di Redazione PlayBasket
76
74

Scuola Basket Arezzo Vs Costone Siena

24-12, 39-36, 60-53

Scuola Basket Arezzo

Giocatore Pts TLTL% T2T2% T3T3% RD RO Ff Fs PR PP Ass St Min
giocatore #1
6 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #4
3 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #5
20 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #6
8 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #7
0 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #8
7 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #9
4 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #10
25 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #11
3 -- -- -- - - - - - - - - -
Totale  76 -- -- -- - - - - - - - - -




Costone Siena

Giocatore Pts TLTL% T2T2% T3T3% RD RO Ff Fs PR PP Ass St Min
giocatore #1
8 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #2
7 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #4
21 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #5
0 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #6
7 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #7
16 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #8
0 -- -- -- - - - - - - - - -
giocatore #9
15 -- -- -- - - - - - - - - -
Totale  74 -- -- -- - - - - - - - - -