Basket Club Ragusa Vs Eagles Palermo

15 aprile 2018 20:30

PALAPADUA - Via Zama RAGUSA RG

65
54

Basket Club Ragusa Vs Eagles Palermo

18-11, 38-37 (20-26), 51-49 (13-12), 65-54 (14-5)

Trasferta amara a Ragusa, cade la Eagles Palermo: si va a Gara3

Trasferta amara a Ragusa, cade la Eagles Palermo: si va a Gara3

La Eagles Palermo cede in Gara2 ad una Virtus Euromotor Ragusa spinta da un PalaPadua caldissimo e decisivo nei momenti chiave. Finisce con la vittoria dei ragusani 65-54 il secondo atto della semifinale playoff di Serie C, che adesso tornerà nuovamente a Bagheria per l’epilogo finale.
Un’altra faccia quella con la quale i padroni di casa ragusani si sono presentati al cospetto dei propri tifosi, rispetto al primo confronto vinto dai palermitani. Diverso il ritmo, diversa l’intensità, diversa anche la forma fisica delle due squadre tra le quali, dopo un iniziale equilibrio, si è creato un primo solco a cavallo di primo e secondo periodo. Capitan Sorrentino sugli scudi sin dalle prime battute con due triple delle sue, ossia da grande distanza, che infiammano l’ex PalaZama, alle quali i biancorossi di Priulla riescono a rispondere soltanto con le penetrazioni di Bruno. Simon e Idrissou giganteggiano in entrambi i pitturati, con salti maestosi a togliere la visuale del ferro agli ospiti. Quando, a due minuti esatti dall’intervallo, il divario sembra doversi attestare sulla doppia cifra ecco la reazione Eagles: tre triple consecutive firmate Vranjkovic, Tagliareni e Dragna che mandano le squadre negli spogliatoi praticamente appaiate (38-37).
Dopo la pausa, il match vive il momento meno bello tecnicamente e anche meno emozionante, con tanti errori e poca lucidità nelle scelte da entrambe le parti. Canzonieri segna da oltre l’arco, rispondendo prontamente a Giardina. Licitra ricama per Ragusa, mentre dall’altra parte è scatenato Tagliareni (19 punti alla sirena per lui e alla quarta in doppia cifra nelle cinque gare playoff sin qui disputate). L’ultimo quarto si apre sul 51-49 e il PalaPadua entra ancora di più in gioco. Ragusa dimostra di avere più benzina nel serbatoio, potendo contare anche su una rotazione più ampia, sfoggiando un Simon aggressivo e a tratti insuperabile in difesa. Gli ultimi 5’ di gioco arrivano con Ragusa e Eagles appaiate a quota 53, ma sono gli assist di Licitra e poi la tripla di tabella di Sorrentino, insieme all’inchiodata a rimorchio di Simon, ad infliggere la mazzata decisiva ai palermitani, che non riescono a sfruttare il bonus esaurito con largo anticipo dai padroni di casa.
Eagles Palermo paga gli appena 17 punti segnati nel secondo tempo, Ragusa può gioire per aver meritato di restare viva in questa serie incerta ed equilibrata. Domenica prossima non ci saranno appelli, a Bagheria una delle due dovrà cadere, l’altra andrà in finale con l’Alfa Catania e direttamente già alle Fasi Nazionali per la promozione in Serie B.

Lorenzo Anfuso – Ufficio Stampa Eagles Basket

di Redazione PlayBasket

[PREPARTITA] Il momento è ora: questa sera secondo atto tra Euromotor Ragusa ed Eagles Palermo

Il momento è ora: questa sera secondo atto tra Euromotor Ragusa ed Eagles Palermo

Un altro viaggio, il più lungo della stagione, per prendersi partita, serie e biglietto per la finale. La Eagles Basket Palermo parte per Ragusa dove questa sera, al PalaPadua, giocherà Gara2 delle semifinali playoff di Serie C contro la Virtus Euromotor.

I palermitani ripartono dal 72-68 di domenica scorsa, che più equilibrato di così non poteva essere. Una squadra ‘durissima a morire’ quella allenata da coach Di Gregorio, che con l’esperienza dei veterani e la sfrontatezza dei tanti giovani in squadra ha saputo mettere in grande difficoltà una Eagles, quella di coach Priulla, che sta pescando dal suo personale serbatoio di coraggio, forza e fiducia in se stessi.

Nel primo atto la differenza l’ha fatta ancora Marko Vranjkovic con i suoi 28 punti, ma sarebbe riduttivo spiegare le recenti prestazioni dei biancorossi, che nelle ultime settimane hanno assunto opache seppur decise tinte eroiche, solo con il grande apporto dello sloveno. I palermitani stanno trascinando questa squadra: la furia di un Davide Tagliareni rinato in biancorosso, la ‘garra’ di Ranalli, la pulizia cestistica di Giardina, le invenzioni di Bruno, l’intensità di Rappa e il carisma di capitan Dragna, più forte anche dei malanni di stagione.

Davanti ai biancorossi ci sarà una Virtus Euromotor Ragusa che in Gara1 ha trovato in Di Natale e nel solito Sorrentino le principali bocche di fuoco, con Licitra e Canzonieri a ricamare. Potenzialmente dirompente, anche se fin troppo a singhiozzo, l’impiego del duo Simon-Idrissou, atleticamente i migliori per i ragusani, pagando però la giovane età e una crescita tecnica ancora solo parziale.

Tutti elementi per fare, anche di questo secondo confronto, un match incerto e non adatto ai deboli di cuore, che sarà possibile seguire in diretta streaming sulla pagina Facebook ufficiale della Eagles Basket Palermo. Palla a due alle 20,30 questa sera, domenica 15 aprile, al PalaPadua di Ragusa. Arbitri saranno Andrea Castorina di Giarre (CT) e Alex Di Mauro di Priolo Gargallo (SR).

Lorenzo Anfuso – Ufficio Stampa Eagles Basket

di Redazione PlayBasket



Basket Club Ragusa

Giocatore Pts TLTL% T2T2% T3T3% RD RO Ff Fs PR PP Ass St Min
Bocchieri G. 0 -- -- -- - - - - - - - - -
Canzonieri G. 7 -- -- -- - - - - - - - - -
Carnazza G. 4 -- -- -- - - - - - - - - -
Causapruno E. 0 -- -- -- - - - - - - - - -
Dinatale G. 2 -- -- -- - - - - - - - - -
Ferlito V. 8 -- -- -- - - - - - - - - -
Girgenti F. 0 -- -- -- - - - - - - - - -
Idrissou A. 8 -- -- -- - - - - - - - - -
Licitra S. 12 -- -- -- - - - - - - - - -
Simon U. 10 -- -- -- - - - - - - - - -
Sorrentino A. 14 -- -- -- - - - - - - - - -
Totale  65 -- -- -- - - - - - - - - -




Eagles Palermo

Giocatore Pts TLTL% T2T2% T3T3% RD RO Ff Fs PR PP Ass St Min
Amato A. 0 -- -- -- - - - - - - - - -
Bruno J. 14 -- -- -- - - - - - - - - -
Dragna D. 5 -- -- -- - - - - - - - - -
Giardina N. 3 -- -- -- - - - - - - - - -
Lev Ron A. 0 -- -- -- - - - - - - - - -
Ranalli M. 2 -- -- -- - - - - - - - - -
Ranvestel I. 0 -- -- -- - - - - - - - - -
Rappa G. 2 -- -- -- - - - - - - - - -
Tagliareni D. 19 -- -- -- - - - - - - - - -
Vranjkovic M. 9 -- -- -- - - - - - - - - -
Totale  54 -- -- -- - - - - - - - - -