Silvia Favento e Jeannette Guilavogui nuovi innesti per l'A2 virtussina

Silvia Favento e Jeannette Guilavogui nuovi innesti

Jeannette Guilavogui: benvenuta in casa Virtus

Ora è ufficiale. Dopo Federica Brunetti, la SS Virtus Surgical Cagliari è lieta di annunciare l’arrivo di Jeannette Guilavogui (in foto). Classe 1997 nativa di Teramo in Abruzzo, Jannette è una lunga di 185 centimetri proveniente dalla Cestistica Savonese formazione di A2 con la quale ha disputato le ultime tre stagioni. Ad aver convinto il presidente Paolo Pellegrini a portare a Cagliari la giocatrice è stata proprio l’ultima annata disputata con la formazione ligure, con la quale ha realizzato 210 in 34 gare (una media di 6,2 punti a partita), conquistando 223 rimbalzi. Il suo esordio in serie B con il Pescara nella stagione 2014-2015 poi l’arrivo alla Cestistica Savonese in serie B e negli ultimi due anni in serie A2.
Comincia a questo punto a prendere forma la squadra che disputerà il prossimo campionato di serie A2. Ora l’obbiettivo della società cagliaritana è quello di trovare sul mercato un valido playmaker.

Silvia Favento è il terzo nome nuovo alla Virtus Cagliari

Si chiama Silvia Favento la terza giocatrice che farà parte della Virtus Cagliari in vista del prossimo campionato di serie A2 femminile.
Classe 1985 (4 aprile) triestina di nascita, Favento arriva alla corte del tecnico argentino Iris Ferazzoli dopo aver disputato una positiva stagione tra le fila del Cus Cagliari, ottenendo con la compagine universitaria la salvezza nella serie A2 di quest’anno. Ala alta, considerati i suoi 185 centimetri, di grande esperienza (può anche giocare nel ruolo di guardia) visto il suo curriculum davvero importante. Prima del Cus Cagliari, con il quale ha chiuso la scorsa stagione, disputando 27 gare in tutto e realizzando ben 312 punti (una media di 11,6 punti a partita) con il 39% da due (69 su 177) , 26% dalla linea dei 6,25 (50 su 190) , 67% dalla lunetta (24 su 36) e conquistando 181 rimbalzi, Silvia ha giocato in squadre di tutto rispetto sia in Italia che all’estero. Nella stagione 2017/2018 ha indossato la casacca della squadra svedese della Lulea Basket giocando 22 gare, con 6,5 punti e 3 rimbalzi di media a partita.
Il suo esordio nel campionato di serie A1 è datato 2003 con Schio (per lei anche minuti in Eurolega), poi il passaggio a Chieti, prima di approdare per due stagioni di fila alla Mercede Alghero (dal 2005 al 2007). Successivamente ha giocato con Ribera e Pozzuoli per poi firmare dal 2009 al 2012 con Priolo. Poi ancora esperienze con La Spezia, San Martino di Lupari, San Martino e Venezia. Per lei anche la chiamata nelle formazioni Nazionali femminili con le quali ha giocato tre campionati europei di categoria.

Paolo Pellegrini – Presidente della Virtus Cagliari
“E’ indubbiamente un bel colpo quello che la società è riuscita a mettere a segno facendo arrivare in via Pessagno una giocatrice d’esperienza come Silvia Favento. Una ragazza che è reduce da un bel campionato con il Cus Cagliari disputando una stagione di tutto rispetto e chiudendo con un bilancio estremamente positivo E’ il terzo nome nuovo che si aggiunge a quello di Federica Brunetti e di Jeannette Guilavogui. Ora il nostro impegno è sicuramente rivolto alla ricerca di un buon playmaker, in modo da poter chiudere in maniera positiva e veloce il nostro mercato”.

Ufficio Stampa Virtus Surgical Cagliari

5 giugno [13:02]
di Redazione PlayBasket