Due innesti e tris di conferme per la Serie D

Due innesti e tris di conferme per la Serie D

Andrea Fui approda alla Federiciana

La nuova versione della Federiciana aveva bisogno di un capitano e finalmente lo ha trovato. Si tratta di Andrea Fui (in foto), volto più che noto agli addetti ai lavori della palla a spicchi, veterano di lungo corso della Serie C pugliese. L’ala classe 1988, inattiva per motivi personali la scorsa stagione, ha disputato le precedenti sei con la casacca della Libertas Altamura, contribuendo alla cavalcata che ha portato i biancorossi dalla Serie D alla C Gold. Ha rivestito i panni del capitano anche per la Libertas e ciò comprova le sue innate capacità di leader e di gestione del gruppo.
Tiratore infallibile, con alle spalle stagioni da più di 20 punti a partita, Fui porterà la sua esperienza e il suo carisma all’interno dello spogliatoio federiciano, garantendo qualità e quantità a coach Laterza, che ben conosce le doti di un giocatore già allenato in passato con colori diversi. Gli avversari dovranno stare incollati all’88 altamurano, capace di elevarsi e sparare dall’arco con una disinvoltura propria di pochissimi giocatori della categoria. All’attivo, Andrea annovera anche una stagione in B, con la maglia del Cus Bari.
La Federiciana augura ad Andrea una proficua e piacevole stagione, consapevole delle qualità umane e cestistiche del suo nuovo capitano.
La dirigenza ringrazia Domenico Ciaccia che ha ricoperto con responsabilità il ruolo di Capitano della squadra sin dall’inizio. La sua serietà è stata d’esempio per i più giovani. Con dispiacere comunichiamo che Ciaccia non farà parte del nuovo roster per aver iniziato una nuova esperienza lavorativa per il quale facciamo il nostro più sentito in bocca al lupo.

Il secondo nuovo innesto della nuova versione della Federiciana è Domenico Barozzi

La sua carriera cestistica esplode nella Stagione 2004/2005 tra le fila della storica Montepaschi Siena, in cui resta sino al 2007. In quegli anni riesce a siglare numerose presenze in serie A e in Eurolega, oltre che quelle per la Nazionale Italiana Under 16 e Under 18. Nella stagione 2007/2008 approda alla Bawer Matera, serie B1, risultando il miglior Under 20 del Campionato. Successivamente (dal 2008 al 2011) si trasferisce al CUS Bari in B2 affermandosi come 3° miglior realizzatore, 1° per stoppate e palle recuperate. Dal 2011 al 2013 gioca sempre a Bari, in lega 3 Nazionale. Il ritorno nella sua Altamura avviene nel 2013, con la Libertas in cui diventa il traghettatore della squadra, portandola dalla serie D fino alla C Gold disputata la scorsa stagione.
Barozzi è un tassello importante per questa nuova Federiciana.
La dirigenza è orgogliosa e ringrazia Barozzi per aver accettato questa nuova sfida con la nostra casacca.

Il primo giocatore che è stato riconfermato si tratta di Gianfilippo Calia

Il direttore tecnico, che lo ha allenato nelle ultime 2 stagioni, ha ritenuto opportuno riconfermare il gigante buono.
Calia è un pivot che muove i suoi primi passi da cestista proprio con Coach Laterza. All’età di 15 anni si trasferisce a Bari, sponda CUS e ci resta per ben 5 anni. Successivamente torna ad Altamura tra le fila della Libertas, partecipando da protagonista alla promozione in C2. Dopo lo stop per una stagione dovuto a problemi fisici torna sul campo di gioco con la casacca della Federiciana. Grazie alle sue sportellate sotto canestro e i numerosi rimbalzi, gli altamurani registrano la miglior difesa del campionato per 3 stagioni consecutive. Anche in questo caso Calia è tra i protagonisti alla promozione in serie D.
La dirigenza è orgogliosa di questa conferma. Calia ha il rispetto di tutti i compagni di squadra e anche in questa stagione saprà farsi rispettare.

Michele Lauriero, al suo sesto anno con la Federiciana

Lauriero inizia con le giovanili della Sport è vita. Successivamente arriva alla Libertas, in serie D, in cui disputa 3 stagioni. Nella stagione 2014/2015, gioca sempre ad Altamura, sponda Federiciana, allenata da Raffaele Lorusso e da allora è il traghettatore della scalata dei falchetti: dalla prima divisione sino alla serie D attuale.
Lauriero è un’ala che non si tira mai indietro quando bisogna stare sotto canestro marcando giocatori di una stazza superiore.
La dirigenza è contenta di continuare questa esperienza con un Lauriero: giocatore sempre presente e certamente utile anche al gruppo.

Michele Ciaccia sarà con noi anche in questo anno

Michele ha giocato con la Libertas in serie D e dalla stagione 2014/2015 è arrivato alla Federiciana. Anche lui è tra i traghettatori della scalata dalla prima divisione alla serie D.
Michele è una guardia dotata di una grande forza fisica e una notevole grinta difensiva. Michele è anche in grado di tenere su di morale i compagni di squadra: è la dote che più gli riconoscono i suoi compagni.
La dirigenza ringrazia Michele per aver dato la sua disponibilità anche questo anno. Ci sarà da divertirsi.

Uff. Stampa Federiciana Pallacanestro Altamura

13 agosto [16:41]
di Redazione PlayBasket