Action Now! Monopoli Vs Virtus Ruvo di Puglia
82
77

Action Now! Monopoli Vs Virtus Ruvo di Puglia

15-20, 39-38, 61-63, 82-77
1o arbitro: Menelao Francesco di Mola (BA)
2o arbitro: Campanella Claudio di Santeramo In Colle (BA)

Action Now! Monopoli

82

Virtus Ruvo di Puglia

77

17/19
89%
22/47
47%
7/25
28%
8/16
50%
21/41
51%
9/22
41%
Booking.com
10 Feb, Melvin Jones - Melvin Jones  MONOPOLI (BA)

L'Action Now! doma Ruvo dopo 40 minuti di grande battaglia

L

Gara avvincente tra due squadre in salute, decisa da pochi possessi nel finale.

L’Action Now! Monopoli è ormai abbonata alla sofferenza, situazione nella quale riesce sempre ad esaltarsi e trovare soluzioni nuove. E’ successo anche durante la partita con la Tecnoswitch Ruvo, formazione completa ed allestita per puntare al salto di categoria. Gli ospiti venivano da ben 7 successi consecutivi, chiara testimonianza di un momento di forma strepitoso, pienamente confermato sul parquet della Palestra Melvin Jones.
In avvio Ruvo ha una marcia in più e vola ad un 9 – 0 che costringe coach Ambrico ad un time – out per calmare i suoi e rimettere un minimo di ordine alle trame offensive. Prezioso nel frangente il rientro di Santiago Paparella, benchè lontano dai suoi livelli migliori, per garantire il giusto tasso di personalità in una partita che si era messa subito in salita. Ruvo è implacabile con un chirurgico Vanni Laquintana, autore di una prima metà di gara spettacolosa per qualità e concretezza, e con il talento tecnico e fisico del devastante Bagdonavicious. L’Action Now! sembra invece avere diversi uomini in serata non ottimale, ma replica con la forza di un gruppo che ha mille soluzioni al suo interno e non si arrende mai, trovando in Roberto Rollo il classico uomo in più: l’esperta ala monopolitana sfoggia nella circostanza la sua miglior prova stagionale ed i suoi 20 punti (con 5 rimbalzi) in meno di 20 minuti di utilizzo risulteranno alla fine decisivi.
Chiusa la prima metà di gara con un vantaggio minimo (39 – 38), Monopoli non riesce nella terza frazione a scrollarsi di dosso avversari che non hanno mai mollato di un millimetro, tirando dal campo con percentuali migliori dell’Action Now!. Bosnjak lotta come un leone per vincere la battaglia a rimbalzo con clienti del calibro di Jovic e Bagdonavicious, mentre capitan Torresi sale gradualmente di colpi in un finale in cui saranno i dettagli a fare la differenza. L’esperienza di Santiago Paparella vale una palla rubata condita da un canestro e fallo che fissa il prezioso +7 (73 -66) a 5 minuti dalla fine. Ma Ruvo si rifà sotto e a meno di 2 minuti dalla fine è di nuovo a contatto (76 – 74). E’ a quel punto Torresi con 2 liberi ed un arresto e tiro dei suoi a riportare l’Action Now! al +6 (80 – 74), vantaggio che si rivelerà incolmabile.
Ruvo può recriminare soprattutto per alcuni errori pesanti dalla lunetta, ma non ha nulla da rimproverarsi dopo una partita coraggiosa ed arrembante. Per i tifosi dell’Action Now! il sogno prosegue con un’altra settimana in vetta alla classifica, preparando l’ostica trasferta a Castellaneta di domenica prossima.

Ufficio Stampa Asd Action Now! Basket Monopoli

di Redazione PlayBasket

Sconfitta per la Tecnoswitch a Monopoli

La Tecnoswitch Ruvo cede alla capolista Action Now Monopoli, dopo aver disputato un’ottima gara, con il rammarico dei tiri liberi sbagliati per i quali forse a quest’ora parleremmo di un altro esito. Comunque c’è da essere orgogliosi per come i ragazzi hanno giocato. Coach Dimitri Patella: «Nonostante tutto, abbiamo capito che come squadra possiamo giocarcela su ogni campo, non temendo nessun avversario. Adesso siamo pronti per la gara contro Lecce»

Nella palestra Melvin Jones si disputava una delle partite più importanti di tutto l’intero campionato. Com’era prevedibile è stata una gara punto a punto. Forse c’è un piccolo rammarico in casa Ruvo perché dopo un ottimo avvio nel primo periodo, che ha portato la squadra sul 9-0, si poteva controllare meglio il piccolo vantaggio. Ma di fronte c’era comunque una signora squadra, che proprio quest’oggi aveva recuperato l’intramontabile Santiago Paparella. Tra i padroni di casa ottime prestazioni da parte del capitano Mauro Torresi Lelli (assente nella gara d’andata), Boris Bosnjak e Roberto Rollo, con quest’ultimo che ha dato molto fastidio alla Tecnoswitch, mentre tra le fila ruvesi sontuose le prestazioni di Vanni Laquintana (giocava nella sua città natale) e Benas Bagdonavicius, i quali hanno provato insieme al resto della squadra a contrastare i monopolitani. La buona notizia per coach Dimitri Patella è stato il rientro di Mattia Marchetti, che potrà essere l’arma in più da qui fino alla fine del campionato e anche in ottica play-off.

Per quanto riguarda il tabellino della gara il primo quarto si è concluso 15-20, mentre si è giunti all’intervallo con Monopoli in vantaggio per 39-38. Il terzo quarto è terminato sull’61-63 per Ruvo, mentre al termine dei quaranta minuti il risultato finale è stato di 82-77. Dagli altri campi non arrivano buone notizie, perché sia la Nuova Pallacanestro Ceglie e Cestistica Ostuni hanno vinto, staccando momentaneamente proprio i ruvesi, che domenica sono attesi da un’altra sfida fondamentale contro l’altra capolista la Nuova Pallacanestro Lecce.

«Sicuramente questa sera i ragazzi hanno fatto un passo in avanti – dichiara a fine gara coach Patella -. Non posso comunque essere contento dell’arbitraggio, ma abbiamo perso la gara perché non siamo stati perfetti su alcuni particolari, anche se è difficile esserlo per tutti i 40 minuti. Per quanto riguarda la questione dei tiri liberi non c’è un modo per trovare una soluzione a questo problema, mi rammarica il fatto che prima dell’1/4 avevamo un’ottima percentuale dal tiro della lunetta.

Domenica andremo a Lecce con lo stesso spirito con cui abbiamo affrontato la partita di quest’oggi. Abbiamo la consapevolezza che possiamo giocarcela contro tutti per ottenere un miglior posizionamento nei play-off, e solo dopo il suono della sirena potremo tirare le somme. Sono convinto che sarà un altro banco di prova, ma i miei ragazzi sicuramente disputeranno un’ottima partita».

Giuseppe Tedone

di giuseppe90



Action Now! Monopoli

Giocatore Pts TLTL% T2T2% T3T3% RD RO Ff Fs PR PP Ass St Min
Bosnjak B. [#3] 16 -- -- -- - - - - - - - - -
Formica M. [#3] 5 -- -- -- - - - - - - - - -
Torresi Lelli M. [#4] 24 -- -- -- - - - - - - - - -
Annese M. [#7] 5 -- -- -- - - - - - - - - -
Zaric D. [#9] 2 -- -- -- - - - - - - - - -
Paparella S. [#16] 3 -- -- -- - - - - - - - - -
Calisi A. [#20] 7 -- -- -- - - - - - - - - -
Rollo R. [#23] 20 -- -- -- - - - - - - - - -
Miccoli A. [#24] 0 -- -- -- - - - - - - - - -
Totale  82 -- -- -- - - - - - - - - -




Virtus Ruvo di Puglia

Giocatore Pts TLTL% T2T2% T3T3% RD RO Ff Fs PR PP Ass St Min
Mascoli S. [#5] 0 -- -- -- - - - - - - - - -
Marchetti M. [#6] 0 -- -- -- - - - - - - - - -
Laquintana G. [#8] 23 -- -- -- - - - - - - - - -
Ippedico G. [#9] 2 -- -- -- - - - - - - - - -
Jovic A. [#14] 8 -- -- -- - - - - - - - - -
Bagdonavicius B. [#20] 27 -- -- -- - - - - - - - - -
Di Salvia A. [#22] 9 -- -- -- - - - - - - - - -
Luzza A. [#23] 3 -- -- -- - - - - - - - - -
De Leo G. 5 -- -- -- - - - - - - - - -
Totale  77 -- -- -- - - - - - - - - -