La Tecnoswitch Ruvo riprende da dove aveva lasciato: vittoria contro NPM

C Gold La Tecnoswitch Ruvo riprende da dove aveva lasciato: vittoria contro NPM

La Tecnoswitch ospita Monteroni nella prima dell

Il coach Dimitri Patella: «Dopo la sosta, la prima gara può riservare sempre delle insidie, stiamo stati bravi a incanalare sin da subito la gara nel verso giusto, bisogna continuare così»

Anche il campionato regionale di basket è ricominciato nella festività dell’Epifania. Per la serie C Gold si è disputata la dodicesima giornata (la prima del girone di ritorno), e si sa che dopo le soste la prima gara può sempre riservare delle insidie, ma per fortuna della Tecnoswitch Ruvo non è stato così, infatti i ragazzi bianco-blu hanno fatto il loro dovere contro la Nuova Pallacanestro Monteroni, con cui nella gara d’andata ci vollero tre tempi supplementari per decidere la vincitrice, ma a spuntarla furono i ruvesi.

Dalla calza della Befana sono arrivati due importantissimi punti per i bianco-blu che, sommando le due precedenti, hanno ottenuto, per la prima volta stagionale, la terza vittoria consecutiva, sostenuti anche dai tantissimi tifosi accorsi al palazzetto, sfidando il freddo e il gelo per sostenere i propri beniamini. È stata una vittoria di squadra, dopo tante difficoltà che hanno condizionato la prima parte di campionato. La Tecnoswitch continua a mostrare segnali di miglioramento, che a lungo andare possono risultare fondamentali per togliersi delle soddisfazioni.

Sugli scudi da segnalare le ottime prestazioni del duo Vanni Laquintana – Benas Bagdonavicius, che in due realizzano 60 dei 95 punti finali (Vanni 35 e Benas 25) e con i loro canestri trascinano la squadra verso una vittoria mai messa in discussione. Da segnalare anche al termine del primo quarto una prodezza di Benas, che dopo aver ricevuto palla da metà campo, si gira e in torsione realizza una tripla spettacolare, ricevendo gli applausi del proprio pubblico. In casa giallo-blu gli unici che provano a tenere a galla Monteroni sono le due ali forti Simas Raupys e Antonio Chiricò e il centro Ebenezer Adekunle, ma nulla possono contro lo strapotere dei ruvesi. Anche i parziali dei quattro periodi sono tutti in favore della compagine barese.

Finalmente, dopo l’assenza per un mese abbondante, si è rivisto in campo Angelo Luzza, il quale ha bisogno ancora di tempo per rientrare al massimo della condizione, ma sicuramente sarà un valore aggiuntivo per il resto della squadra. Coach Dimitri Patella ha dato spazio a tutti i giocatori a propria disposizione, dando parecchio minutaggio a Simone Mascoli, il quale ha provato a sfruttare al meglio la gara, dimostrando al proprio coach che può contare su di lui. Infine ha concesso qualche minuto ad altri giovani ruvesi del roster, ossia Alessandro Eremita e Michele Luzio, due componenti della squadra under 18. Un plauso a tutta la squadra per come ha ripreso il cammino dopo la sosta per le festività natalizie. La gara è terminata sul punteggio finale di 95-73.

Con questi due punti la Tecnoswitch sale a quota 12 punti agganciando il Cus Jonico Taranto (prossimo avversario), sconfitto in trasferta contro la capolista Lecce (88-73), a pari merito con la Libertas Altamura, che è riuscita a espugnare il parquet di Monopoli con il risultato finale di 75-76, e la Nuova Pallacanestro Ceglie, che sempre in trasferta si aggiudica il derby contro la Cestistica Ostuni per 75-77, a dimostrazione che in questo campionato tutti possono perdere contro tutti, ad eccezione al momento della Pallacanestro Lupa Lecce che con merito è in testa al girone. Monteroni rimane fanalino di coda, visto che sia la Valentino Castellaneta contro il Basket Francavilla e sia Mola New Basket 2012 contro la Bisanum Viaggi Vieste hanno ottenuto due successi fondamentali, abbandonando l’ultimo posto in classifica.

«Era importante ricominciare con una vittoria – dichiara coach Patella – dopo una pausa così lunga, visto che siamo stati fermi 20 giorni abbondanti ed è sempre un’incognita quello che può succedere, ma eravamo molti fiduciosi. Abbiamo lavorato benissimo durante le vacanze natalizie, e penso si sia visto. La prima partita del nuovo anno riserva sempre delle insidie, considerato che non si ha ancora il ritmo partita, nonostante abbiamo disputato un’amichevole contro il Molfetta, non sai mai gli altri se hanno preparato cose diverse, ma i miei ragazzi sono stati bravi nell’approcciarsi sin da subito con un’ottima intensità.

Finalmente da questa partita ho potuto contare anche sull’apporto di Angelo Luzza, anche se dopo il lungo stop nella condizione è ancora indietro, serviva fargli giocare un po’ di minuti, ma penso che sia pronto per fare il salto di qualità.

Per quanto riguarda il mercato, conosco bene la società, sono tanti anni che lavoro con loro, sono certo che sono vigili nel cogliere qualsiasi occasione, altrimenti rimarremo così come siamo, lavorando con i ragazzi che ho già a disposizione.

L’augurio che mi faccio per la seconda parte di stagione è quello di non avere altre sfortune che ci hanno condizionato precedentemente. Stiamo costruendo qualcosa d’importante per noi stessi, per la società e per la città di Ruvo. Le vittorie sono principalmente dei ragazzi, visto che sono loro i protagonisti. Io posso proporre tante cose, c‘è una bella interazione con tutti, siamo un gruppo molto giovane ma con tanti campionati alle spalle, sin dal primo giorno ho sempre avuto la loro disponibilità e loro devono essere molto contenti del lavoro che stiamo svolgendo».

Giuseppe Tedone

Edit Content Delete Content
di giuseppe90
95
73

Virtus Ruvo di Puglia Vs N.P. Monteroni

25-16, 49-39, 70-52, 95-73

Virtus Ruvo di Puglia

95

N.P. Monteroni

73

5/11
45%
30/50
60%
10/22
45%
14/29
48%
22/49
45%
5/19
26%
Booking.com
6 Jan, PALACOLOMBO - V.le C. Colombo RUVO DI PUGLIA (BA)

Virtus Ruvo di Puglia

Giocatore Pts TLTL% T2T2% T3T3% RD RO Ff Fs PR PP Ass St Min
Mascoli S. [#5] 5 -- -- -- - - - - - - - - -
Marchetti M. [#6] 5 -- -- -- - - - - - - - - -
Laquintana G. [#8] 35 -- -- -- - - - - - - - - -
Ippedico G. [#9] 9 -- -- -- - - - - - - - - -
Jovic A. [#14] 5 -- -- -- - - - - - - - - -
Luzio M. [#18] 0 -- -- -- - - - - - - - - -
Bagdonavicius B. [#20] 25 -- -- -- - - - - - - - - -
Di Salvia A. [#22] 4 -- -- -- - - - - - - - - -
Luzza A. [#23] 7 -- -- -- - - - - - - - - -
Eremita A. 0 -- -- -- - - - - - - - - -
Totale  95 -- -- -- - - - - - - - - -




N.P. Monteroni

Giocatore Pts TLTL% T2T2% T3T3% RD RO Ff Fs PR PP Ass St Min
Adekunle E. [#4] 12 -- -- -- - - - - - - - - -
Drigo D. [#6] 8 -- -- -- - - - - - - - - -
Errico F. [#8] 3 -- -- -- - - - - - - - - -
Chirico A. [#23] 17 -- -- -- - - - - - - - - -
Pallara G. [#24] 0 -- -- -- - - - - - - - - -
Calasso L. [#25] 0 -- -- -- - - - - - - - - -
Raupys S. [#27] 21 -- -- -- - - - - - - - - -
Quarta L. [#45] 6 -- -- -- - - - - - - - - -
Di Prospero M. 5 -- -- -- - - - - - - - - -
Martina M. 1 -- -- -- - - - - - - - - -
Totale  73 -- -- -- - - - - - - - - -