Olimpia Matera Vs Virtus Pozzuoli
67
56

Olimpia Matera Vs Virtus Pozzuoli

14-16, 28-29, 54-40, 67-56

La Virtus Pozzuoli fa bene il compito nei primi due quarti facendo paura alla più quotata Matera

Bava di scena a Matera

Poi, solito black out nel terzo periodo con i lucani che hanno preso il largo e hanno saputo, poi, gestire il vantaggio nel finale. Per i flegrei non è bastata la prova superlativa di capitan Errico: miglior realizzatore della partita con 14 punti, miglior rimbalzista della gara e migliore anche nella valutazione finale. I flegrei hanno pagato le pessime percentuali dal tiro con il 40% dal pitturato e il 15% dal perimetro. Parte forte la compagine dell’Olimpia Matera che piazza un break di 12-0 in poco più di tre minuti di gioco. Il tecnico Mauro Serpico è costretto a chiamare il time out e sul parquet Pozzuoli è sospinta dai punti di Carrichiello e Tessitore che piazzano un parziale di 16-0. Una reazione veemente quella dei flegrei i quali fanno capire che non intendono fare la parte della vittima sacrificale. Riuscendo a chiudere il primo quarto sul 14-16. Il secondo quarto è in pieno equilibrio in campo con sorpasso e contro-sorpasso da parte all’altra. Pozzuoli riesce a portarsi sul +4 al 17’ con un tiro dall’area di capitan Errico (21-25). Mentre, è un canestro da due di Bini a chiudere il punteggio del secondo parziale sul 28-29. I flegrei provano ancora con Errico a cercare l’allungo. Ma Matera piazza un break di 9-0 che gli consente di prendere il largo (37-31 al 25’). La Virtus appare in difficoltà e non riesce più a segnare mentre i lucani continuano a realizzare, anche dal perimetro (48-36 al 28’). Pozzuoli ha un reazione nei punti di Longobardi ma Matera mantiene inalterato il vantaggio (54-40 al 30’). Alla ripresa del gioco i lucani si portano al +16 con la pronta risposta di Errico. La Virtus però è in affanno e non riesce a trovare più il canestro con Matera che aumenta il vantaggio fino al +19 (66-47). Negli ultimi minuti i flegrei cercano di riportarsi sotto piazzando un break di 9-1 che fissa il punteggio finale sul 67-56.

Area Comunicazione Virtus Bava Pozzuoli

di Redazione PlayBasket

[PREPARTITA] Bava di scena a Matera

Il ko subito sabato scorso è già un lontano ricordo. In settimana la squadra dopo aver esaminato con il tecnico gli errori commessi contro il Green Basket Palermo ha lavorato in vista della sfida di questa domenica (ore 18) contro l’Olimpia Matera. Sono dieci i punti che separano le due squadre in classifica ma Pozzuoli punta decisa ad eliminare il gap per centrare il primo successo esterno della stagione che darebbe una grossa iniezione di fiducia. “La squadra deve stare tranquilla, lavorare e cercare di raggiungere al più presto la salvezza – ha dichiarato Fulvio Palumbo, direttore dell’area tecnica -. La sconfitta di sabato scorso deve essere da esempio per il futuro. A volte nello sport è proprio dai ko che più fanno male che si ricostruisce qualcosa di importante. La società ha piena fiducia in questo gruppo e nello staff tecnico. Siamo certi che riusciremo a centrare la salvezza. Sono ormai due mesi che questo roster gioca assieme, percui, ha superato anche la fase iniziale di amalgama. Se si vince, si vince tutti insieme e se si perde la responsabilità è di tutti. Ora però è venuto il momento di tirare fuori la grinta e i cosiddetti attributi. Ognuno deve fare il suo ruolo solo così arriveranno le vittorie. Matera? E’ una buonissima squadra e tra le candidate al salto di categoria. Non sarà semplice certo affrontarli davanti al loro pubblico. Ma nel basket vince chi sbaglia di meno e noi domani dovremo recitare questo ruolo: sbagliare il meno possibile ed essere concentrati per tutti i quaranta i minuti. La società si aspetta una reazione e una prova d’orgoglio della squadra dopo la sconfitta nello scontro diretto contro Palermo di sette giorni fa”.

GLI AVVERSARI

L’Olimpia Matera occupa la quinta posizione in classifica con 14 punti, frutto di sette vittorie (Viola Reggio Calabria, Tiber Roma, Valmontone, Catania, Palermo, Napoli e Battipaglia) e 2 sconfitte (Salerno e Capo d’Orlando). La squadra è guidata dal coach Agostino Origlio e il team manager è una vecchia conoscenza degli amanti del basket puteolano. Quel Cristiano Grappasonni, ex ala-pivot negli anni Novanta di Avellino, Reggio Calabria e Rieti. Il miglior realizzatore e l’ala italo-argentina Cena con 159 punti. Ma non da meno anche le guardie Battaglia e Del Testa, il play Merletto, la guardia-ala Sereni e l’ala-pivot De Leone. L’Olimpia Matera ha una media realizzativa di 79,7 punti a gara con il 49% dall’area, il 37% dal perimetro e il 79% dalla lunetta. con una media di rimbalzi di 33,9 a partita.

ROSTER E ARBITRI

Olimpia Matera: Mancini, Buono, Battaglia, Montemurro, Del Testa, Datuowei, Merletto, Sereni, Cena, De Leone, Centoducati, Lopane, Cesano. All. Origlio

Virtus Bava Pozzuoli: Conforto, Carrichiello, Longobardi, Dimarco, Denadic, Mangiapia, Caresta, Errico, Bini, Mehmedoviq, Iaccarino, Tessitore, Ajayi. All. Serpico

Arbitri: Barbieri e Rubera di Roma

MEDIA La partita Olimpia Matera-Virtus Bava Pozzuoli sarà trasmessa in DIRETTA sul web sulla pagina Facebook di Campi Flegrei News e in diretta radiofonica su Primaradio (88,8 e 89,6 Mhz) e sulla piattaforma digitale Fm World. Inoltre, il match sarà trasmesso in differita martedì 4 dicembre alle ore 21 su Tcs-TeleCapriSport (canale 87 del digitale terrestre) nell’ambito della trasmissione “Notte Basket”.

Area Comunicazione Virtus Bava Pozzuoli

di Redazione PlayBasket



Olimpia Matera

Giocatore Pts TLTL% T2T2% T3T3% RD RO Ff Fs PR PP Ass St Min
Mancini M. [#2] 0 -- -- -- - - - - - - - - -
Buono R. [#4] 2 -- -- -- - - - - - - - - -
Battaglia P. [#6] 11 -- -- -- - - - - - - - - -
Del Testa M. [#8] 10 -- -- -- - - - - - - - - -
Datuowei D. [#10] 4 -- -- -- - - - - - - - - -
Merletto D. [#12] 10 -- -- -- - - - - - - - - -
Sereni G. [#14] 11 -- -- -- - - - - - - - - -
Cena E. [#17] 11 -- -- -- - - - - - - - - -
De Leone M. [#19] 8 -- -- -- - - - - - - - - -
Totale  67 -- -- -- - - - - - - - - -




Virtus Pozzuoli

Giocatore Pts TLTL% T2T2% T3T3% RD RO Ff Fs PR PP Ass St Min
Di Domenico V. [#6] 3 -- -- -- - - - - - - - - -
Carrichiello E. [#7] 8 -- -- -- - - - - - - - - -
Bini M. [#8] 7 -- -- -- - - - - - - - - -
Longobardi N. [#10] 7 -- -- -- - - - - - - - - -
Caresta M. [#14] 2 -- -- -- - - - - - - - - -
Mehmedoviq F. [#20] 0 -- -- -- - - - - - - - - -
Tessitore G. [#35] 8 -- -- -- - - - - - - - - -
Dimarco M. 7 -- -- -- - - - - - - - - -
Errico S. 14 -- -- -- - - - - - - - - -
Totale  56 -- -- -- - - - - - - - - -