Serie B Goldengas pigliatutto a Civitanova. Vittoria e playoff!

Goldengas pigliatutto a Civitanova. Vittoria e playoff!

Non senza fatica la Goldengas espugna il PalaRisorgimento di Civitanova Marche col finale di 82-74 e si conquista matematicamente l’accesso ai playoff.
Partita caratterizzata da due parzialoni biancorossi che hanno fatto pendere l’ago della bilancia in favore di Senigallia. Il primo a cavallo tra il primo e il secondo quarto, il secondo nel finale del terzo periodo.
Giampieri (25 con 5/8 dalla lunga distanza) trascinatore dei biancorossi.

Foglietti manda sul parquet il quintetto composto da Giacomini, Giampieri, Maggiotto, Gurini e Morgillo in luogo di Pierantoni (in panchina solo per onor di firma per un problema al gomito che lo ha limitato anche durante la settimana).
I padroni di casa di Civitanova, alla ricerca di una vittoria che li tenga agganciati alla lotta playoff, rispondono con Burini, Vallasciani, Andreani, Coviello e l’ultimo arrivato Bianconi.
I primi minuti sorridono alla Virtus.
La formazione di Milina scappa subito sul 7-0, e poi sull’11-2, trascinata dalla coppia Coviello-Burini mentre la Goldengas litiga col canestro.
La Goldengas reagisce e la difesa biancorossa è più incisiva. Senigallia riesce a distendersi in transizione con Giampieri e Gurini capitalizzano dalla lunga distanza. A giovarne è anche Morgillo che con quattro punti in fila dà il primo vantaggio ai biancorossi sull’11-12 di metà primo quarto.
Nel suo momento migliore però Senigallia si inceppa. Andreani e Coviello sono ispirati dalla lunga distanza e danno il là a un parziale di 10-2 che spinge nuovamente avanti i padroni di casa. Al settimo minuto è 21-14 con Foglietti costretto a chiamare time out.
5 punti consecutivi di Giampieri riportano a contatto la Goldengas, Civitanova riesce a rimettere margine sfruttando i viaggi in lunetta (Morgillo e Federico Ricci già con 2 falli) ma gli ultimi secondi sono tutti biancorossi.
Ancora Giampieri dalla lunga distanza per il nuovo -2, sulla rimessa fallo subito da Maggiotto e, con un secondo a disposizione, tripla dall’angolo dello stesso Maggiotto.
Al decimo è 27-26 Goldengas.

Così come è finito il primo quarto inizia il secondo.
Gurini beffa la difesa di casa direttamente dalla rimessa e il parziale viene allungato poi da Maggiotto in post basso e dallo stesso Gurini.
Senigallia sale nuovamente di tono nella metà campo difensiva e dalle palle recuperate costruisce tiri ad altissima percentuale. Il parzialone biancorosso è di 21-4 con le triple di Giampieri (4/5 dalla lunga distanza a metà gara) e Maggiotto che portano il vantaggio biancorosso oltre la doppia cifra di vantaggio (30-42 a sei minuti dall’intervallo lungo).
Senigallia mantiene il vantaggio nell’ordine della decina di punti con Civitanova che si aggrappa a Coviello (17 all’intervallo) per rimanere in partita.
Si va negli spogliatoi con la Goldengas avanti 50-40

La Goldengas rientra dagli spogliatoi “spenta” e Amoroso si carica Civitanova sulle spalle.
L’avvio di ripresa è marchiato dal capitano biancoblu che sfrutta i buchi della zona biancorossa sia nel pitturato che dalla lunga distanza. Dopo quattro minuti di gioco del terzo quarto il vantaggio dei biancorossi (che devono fare i conti col quarto fallo di Maggiotto e un paio di minuti più tardi anche col quarto di Morgillo) è ridotto ai mini termini sul 56-54.
Sale la tensione in campo con la partita che di fatto è tornata in parità.
La Goldengas perde temporaneamente Gurini per un problema al ginocchio, Civitanova invece un paio di minuti più tardi perde definitivamente Andreani per doppio tecnico. Nel mezzo c’è tutto Giampieri. E’ il numero 9 biancorosso a propiziare il break di 11-0 con cui Senigallia chiude il terzo periodo e torna a respirare col vantaggio di 67-54.

Dovendo fare i conti con la pesante situazione falli, i biancorossi trovano buone cose ed energia dai due Ricci ma perdono nell’ordine Maggiotto, Morgillo e Gurini per raggiunto limite di falli. Civitanova non ha nessuna intenzione di alzare bandiera bianca e si mantiene a contatto con Bianconi, il solito Coviello e la forza della disperazione (67-76 al 36’ minuto, 71-78 a 150 secondi dal termine).
Le ultime azioni sono da vivere in apnea. La Goldengas cerca e trova l’alleanza col cronometro, mentre il lavoro sporco dei Ricci si conferma essere ossigeno per la truppa di Foglietti
Un rimbalzo d’attacco fondamentale catturato proprio da Matteo Ricci regala a Giacomini l’extra possesso con cui va a chiudere la partita.
Finisce, con qualche momento di tensione in campo, con la vittoria della Goldengas per 82-74.
Una vittoria che, come detto, vuol dire playoff.

Uff. Stampa Pallacanestro Senigallia

Edit Content Delete Content
di Redazione PlayBasket
74
82

Virtus Civitanova Vs Senigallia

26-27, 40-50, 54-69, 74-82

Virtus Civitanova

Giocatore Pts TLTL% T2T2% T3T3% RD RO Ff Fs PR PP Ass St Min
Burini F. [#3] 4 -- -- -- - - - - - - - - -
Cognigni F. [#5] 0 -- -- -- - - - - - - - - -
Vallasciani M. [#8] 5 -- -- -- - - - - - - - - -
Andreani L. [#9] 8 -- -- -- - - - - - - - - -
Coviello R. [#11] 22 -- -- -- - - - - - - - - -
Felicioni M. [#13] 3 -- -- -- - - - - - - - - -
Amoroso F. [#15] 14 -- -- -- - - - - - - - - -
Bianconi C. [#18] 18 -- -- -- - - - - - - - - -
Cimini S. [#20] 0 -- -- -- - - - - - - - - -
Mitt A. [#23] 0 -- -- -- - - - - - - - - -
Totale  74 -- -- -- - - - - - - - - -




Senigallia

Giocatore Pts TLTL% T2T2% T3T3% RD RO Ff Fs PR PP Ass St Min
Maiolatesi T. [#0] 0 -- -- -- - - - - - - - - -
Crescenzi G. [#8] 1 -- -- -- - - - - - - - - -
Giampieri F. [#9] 25 -- -- -- - - - - - - - - -
Ricci M. [#12] 4 -- -- -- - - - - - - - - -
Ricci F. [#13] 9 -- -- -- - - - - - - - - -
Gurini G. [#16] 17 -- -- -- - - - - - - - - -
Giacomini M. [#17] 8 -- -- -- - - - - - - - - -
Morgillo A. [#36] 8 -- -- -- - - - - - - - - -
Maggiotto A. [#90] 10 -- -- -- - - - - - - - - -
Totale  82 -- -- -- - - - - - - - - -