56
62

Sutor Montegranaro Vs Basket 1958 Mestre

10-14, 27-35, 38-50

Terza sconfitta per la Sutor Montegranaro contro la Vega Mestre che agguanta così la salvezza

Terza sconfitta per la Sutor Montegranaro contro la Vega Mestre che agguanta così la salvezza

AUTORE: Redazione PlayBasket

Terza sconfitta per la Sutor Montegranaro contro la Vega Mestre e il primo playout salvezza se lo aggiudica la formazione veneta che grazie a questo risultato si è guadagnata la permanenza in serie B. La terza sfida è finita con il successo della Vega per 62-56 in una partita tutt’altro che bella che la compagine di Coen ha sempre comandato nel punteggio. La Sutor ha prodotto il massimo sforzo nel finale quando è arrivata a meno tre, 56-59 con un canestro di Marini, la successiva realizzazione di Fazioli a 29” dal termine ha messo il punto esclamativo sulla contesa.

Dicevamo, non è stata una bella partita condita da troppi errori da una parte e dall’altra, quelli prodotti dai calzaturieri però alla fine, nell’economia del match hanno pesato di più rispetto a quelli fatti registrare dai veneti. La Sutor ha avuto ancora una volta il controllo dei rimbalzi (43-36), ma ha vuto poco più del 16% da tre punti sbagliando anche tiri aperti e commettendo anche errori da distanza ravvicinata. Pur limitando a 12 le palle perse, la squadra di Marco Ciarpella ha attaccato la difesa ospite in maniera farraginosa subendo anche l’atletismo degli avversari.

Cronaca – La sfida si apre con cinque punti consecutivi di Spatti al quale risponde Marini con una tripla e un libero realizzato, 4-5 dopo 3’. Dopo la tripla di Pinton, il pareggio sul 7-7 lo timbra Aguzzoli. La gara si mantiene equilibrata e il primo periodo si chiude sul 15-16. Il secondo periodo vede in apertura cinque punti di Kitsing, 15-21 all’11’, la Sutor fatica ad attaccare la zona avversaria e Mestre al 15’ raggiunge con Spizzichini il massimo vantaggio, 21-30. Lazzaro porta i veneti sul più 10, 23-33, nel finale quattro liberi di Tibs tengono a galla i calzaturieri, al 20’ il punteggio è di 27-35.

Al ritorno in campo la situazione non cambia e una tripla di Maran regala a Mestre il nuovo massimo vantaggio, 30-44 al 26’. La Sutor Stenta e al 30’ il divario è sempre importante, 38-50.

Nell’ultimo periodo, Mestre allunga sul più 13 con un canestro di Spatti, 43-56 al 34’. La Sutor ha un sussulto d’orgoglio e quattro punti consecutivi di Aguzzoli e due di Tibs rilanciano i calzaturieri, 49-56 al 37’. Kitsing da tre punti tiene a debita distanza la Sutor 49-59. Quattro punti consecutivi di Marini e una tripla di Bonfiglio riportano la Sutor a meno 3, 56-59 a 49” dal termine. Allora ci pensa Fazioli con un bel arresto e tiro a dare il più 5 a Mestre con la gara che viene chiusa da Pinton con il canestro che fissa il punteggio finale sul 56-62.

“Mestre è stata sempre in vantaggio per 40’ – ha detto coach Marco Ciarpella – noi non siamo stati bellissimi da vedere però, credo che in questo tipo di partita sia importante qualche canestro in più da fuori per cercare di aprire un po’ più l’area perché poi, guardando le statistiche vedo che abbiamo tirato 12 volte più di loro, 7 tiri liberi in più e vincendo il duello a rimbalzo. Ci siamo tenuti a galla con i rimbalzi offensivi contro la zona e questo ci ha permesso di chiudere le azioni con canestri facili, secondi tiri e liberi. In questo tipo di sfide tirare 4/24 da tre punti non ti permette di aprire l’area perché poi Mestre costantemente ci raddoppiava il post concedendo il tiro di determinati giocatori e noi in questa occasione abbiamo fatto poco canestro. Ho detto ai ragazzi nello spogliatoio che dopo i 20 giorni di Covid che abbiamo accusato riuscendo ad allenarci solo tre volte, il carattere mostrato alla fine mi lascia ben sperare per il prossimo playout contro Teramo. Ho visto gente stremata in campo, mi è piaciuto l’atteggiamento dei ragazzi, ora giocheremo con Teramo pronti a fare una grande impresa”.

Ufficio stampa S.S. Sutor Basket Montegranaro

Il Vega Mestre torna da Montegranaro con la salvezza

Terza sconfitta per la Sutor Montegranaro contro la Vega Mestre che agguanta così la salvezza

AUTORE: Playbasket Redazione

E finalmente, dopo l’ennesima battaglia di questa stagione 2020/21, arriva per il Vega Mestre l’agognata salvezza e con lei la certezza di disputare nel prossimo anno sportivo il terzo campionato consecutivo in serie B. Traguardo tutt’altro che scontato e che vale tantissimo, certificando sul campo come i Grifoni biancorossi e tutto l’ambiente mestrino, dopo lo stop imposto dalla pandemia nel campionato 2019/20, valgano appieno questa categoria che la società non ha alcuna intenzione di lasciare, se non per obiettivi maggiori.
Coach Coen in avvio dà fiducia a Spatti in quintetto base e Ale risponde al meglio diventando protagonista della buona partenza firmata Vega (0-5). Tra le fila marchigiane Gallizzi è ben controllato dopo le scorribande di gara2: tocca dunque a Marini vestire i panni del principale terminale offensivo per la Sutor che rimane a contatto nonostante la partenza sprint degli ospiti. I padroni di casa appaiano Mestre a pochi minuti della prima sirena (10-10), con Salvato e compagni che nelle ultime azioni del periodo rimettono tra sé e gli avversari due possessi di margine (10-14).
La consapevolezza del Vega cresce con il passare dei minuti al pari della fiducia di uno Spatti che fa male alla difesa marchigiana; a cronometro fermo il numero 7 biancorosso fa toccare ai Grifoni la doppia cifra di vantaggio (23-33), siglando poi il canestro del 27-35 (dopo il parziale riavvicinamento della Sutor sul 27-33) con cui le due squadre giungono nelle spogliatoi per l’intervallo lungo. Nel terzo semi tempo calano le percentuali offensive per Mestre, ma dall’altra parte Montegranaro non fa meglio e basta un allungo ospite con il timbro di un ottimo Kitsing nella seconda metà del periodo per rivedere al rialzo il margine; il Vega tocca anche il +14 con Maran (27-41), prima che il margine si attesti a 12 lunghezze al 30’ (38-50). Il distacco resta rassicurante anche per gran parte dell’ultimo quarto, ma serviva forse aggiungere alla serata quella sofferenza necessaria a ricordarsi quanto si è lottato e sudato per raggiungere l’obiettivo: ecco dunque la Sutor portarsi dal -10 (49-59 al minuto 37) sino al -3 (56-59) con 47” ancora sul cronometro, riaprendo la sfida e facendo vedere qualche fantasma. Servono il timeout e le indicazioni di coach Coen per evitare la beffa: al rientro dal minuto Fazioli trova l’ennesimo canestro pesante della sua stagione (56-61) e, dopo l’errore in attacco della Sutor, tocca poi a Pinton dalla lunetta mettere il sigillo sulla vittoria e la salvezza del Vega.
Si chiude dunque nel migliore dei modi il campionato dei Grifoni, con una permanenza in serie B che vale moltissimo per i progetti di crescita futuri. Mantenere la categoria era infatti fondamentale per molti aspetti e ora, a obiettivo raggiunto, si possono programmare i prossimi step, sui quali la società è già al lavoro per continuare ad alzare l’asticella e a regalare gioie ai tifosi biancorossi.
Saranno settimane di duro lavoro dietro le quinte per plasmare la squadra (da intendersi in senso lato e non solo relativamente ai giocatori) che nella stagione 2021/22 dovrà onorare la maglia e il nome del Basket Mestre. Avanti Grifoni!

Uff. Stampa Basket Mestre 1958

# Sutor Montegranaro Pts TL TL% T2 T2% T3 T3% RD RO Ff Fs PR PP Ass St Min
 
giocatore #0
ala piccola'00
7 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #1
play'00
0 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #2
play'88
12 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #3
ala forte'99
2 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #4
ala piccola'00
- - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #5
ala piccola'02
- - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #6
ala piccola'00
3 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #7
centro'95
17 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #8
ala piccola'98
8 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #9
ala piccola'98
0 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #10
centro'00
7 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #11
ala piccola'02
- - - - - - - - - - - - - - -
 Totale56 - - - - - - - - - - - - - - -
# Basket 1958 Mestre Pts TL TL% T2 T2% T3 T3% RD RO Ff Fs PR PP Ass St Min
3
giocatore #0
play'99
3 - - - - - - - - - - - - - - -
7
giocatore #1
centro'95
15 - - - - - - - - - - - - - - -
11
giocatore #2
play'99
- - - - - - - - - - - - - - -
12
giocatore #3
ala forte'92
2 - - - - - - - - - - - - - - -
13
giocatore #4
play'84
7 - - - - - - - - - - - - - - -
15
giocatore #5
centro'93
5 - - - - - - - - - - - - - - -
20
giocatore #6
guardia'90
0 - - - - - - - - - - - - - - -
33
giocatore #7
ala piccola'98
4 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #8
guardia'01
13 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #9
ala piccola'94
3 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #10
ala piccolaU18
0 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #11
ala forte'90
10 - - - - - - - - - - - - - - -
 Totale62 - - - - - - - - - - - - - - -
Trovaci anche su:
Playbasket.it su Facebook Playbasket.it su Twitter Playbasket.it su Youtube