A1 Cuore e carattere: gara 1 è orange!

Cuore e carattere: gara 1 è orange!

Palpitante gara 1 che si consegna agli archivi, le orange domano una grande Passalacqua Ragusa 69-64 e si portano avanti nella serie. Partita davvero emozionante al PalaRomare, con Masciadri e compagne chiamate ad una prova di vera e propria forza.

Mette paura la formazione siciliana che conduce per tre quarti e spiccioli la contesa. Strepitosa reazione scledense, la quale deve fare fronte a delle percentuali pazzesche delle ospiti. Si balla tra la singola e la doppia cifra di svantaggio per le ragazze di coach di Vincent che non demordono ed iniziano a guadare il fiume. La missione per la verità sarebbe cosa fatta già verso la fine del terzo periodo, Dotto è superlativa, ma Ragusa appena si vede sfuggire il vantaggio trova un altro parziale che “ricaccia” indietro le Orange. Sei punti di divario dopo l’ultimo mini-riposo, la contesa inizialmente latita ed il divario rimane invariato. Definitiva sterzata di casa: Quigley è testa e spalle su tutte, 14 punti nel quarto conclusivo e guida Schio alla vittoria. Qualche attimo di tentennamento nel finale che fa vacillare il PalaRomare, ma il Famila Wuber Schio regge l’urto biancoverde e marchia la prima “W” della della serie Scudetto.

QUARTO (16-22): parte equilibrata la contesa, Schio si porta sull’8-6 grazie al rimbalzo offensivo seguito dal canestro di Lavender. Ragusa però prende in mano la gara, Cinili è spietata, chiuderà top-scorer delle sue con 14 punti al pari di Kuster. 16-22 al break grazie alla fondamentale tripla di Lavender.

QUARTO (34-43): Si apre positivamente anche il secondo quarto, Crippa è caldissima e trova due tiri da dietro l’arco, mentre Dotto inizia a scaldare il motore. Ragusa però si ricompone, spietate le siciliane al tiro, percentuali oltre il 60% dal campo che puniscono oltremodo la buona difesa di Schio. Nove di svantaggio all’intervallo lungo.

QUARTO (50-56): Vincent trova la chiave di volta nell’intervallo e Schio rientra sul parquet ruggendo. Difesa ottimale, Ragusa in difficoltà, paziale arancio, Battisodo ma soprattutto Dotto ottime a rubare e ad andare fino in fondo, 46-45 (13-2 dopo la pausa) e Schio ritrova la china dopo una vita. Ragusa non accusa il colpo, anzi trova la forza di rimettere distanza con sette punti consecutivi. Fondamentale Gruda che batte la sirena, si va all’ultimo riposo sul 50-56.

QUARTO (69-64): Quigley prende in mano la gara, la tripla di Battisodo lancia la definitiva rimonta anche se inizialmente entrambe le squadre sono poco fredde al tiro. Ancora Cirili prova a tenere la distanza tra le squadra, ma troppo Schio e troppa Quigley con un PalaRomere pienamente in partita. Decisiva la tripla dell’amerciana proveniente dell’Illinois per il 65-62. Sembra fatta, ma un paio di sbavature difensive rischiano di costare caro, rimbalzone difensivo dopo che le siciliane avevano avuto il tiro del pareggio. Ragusa costretta a commettere fallo, la chiude Quigley con un 2/2, per gara 1 è sipario.

Uff. Stampa Famila Wuber Schio

Edit Content Delete Content
di Redazione PlayBasket

1 maggio 2019 20:45

69
64

Pall. Femm. Schio Vs Virtus Eirene Ragusa

16-22, 34-43, 50-56, 69-64

Virtus Eirene Ragusa

: Kuster J. 14, Cinili S. 14, Harmon J. 13, Hamby D. 8, Romeo N. 7, Gianolla A. 4, Consolini C. 2, Formica A. 2, Rimi G. ne, Stroscio B. ne, Soli A. ne,
TL: 5/6, T2P: 22/47, T3P: 5/12

Pall. Femm. Schio

69

Virtus Eirene Ragusa

64

4/4
100%
22/49
45%
7/16
44%
5/6
83%
22/47
47%
5/12
42%
Booking.com
1 May,

Pall. Femm. Schio

Giocatore Pts TLTL% T2T2% T3T3% RD RO Ff Fs PR PP Ass St Min
Lavender J. [#0] 15 -- -- -- - - - - - - - - -
Fassina M. [#7] 0 -- -- -- - - - - - - - - -
Crippa M. [#14] 8 -- -- -- - - - - - - - - -
Gruda S. [#17] 12 -- -- -- - - - - - - - - -
Battisodo V. [#20] 5 -- -- -- - - - - - - - - -
Andrè O. [#22] 2 -- -- -- - - - - - - - - -
Dotto F. [#23] 6 -- -- -- - - - - - - - - -
Quigley A. 21 -- -- -- - - - - - - - - -
Totale  69 -- -- -- - - - - - - - - -




Virtus Eirene Ragusa

Giocatore Pts TLTL% T2T2% T3T3% RD RO Ff Fs PR PP Ass St Min
Romeo N. [#3] 7 -- -- -- - - - - - - - - -
Consolini C. [#4] 2 -- -- -- - - - - - - - - -
Cinili S. [#6] 14 -- -- -- - - - - - - - - -
Formica A. [#9] 2 -- -- -- - - - - - - - - -
Harmon J. [#12] 13 -- -- -- - - - - - - - - -
Gianolla A. [#15] 4 -- -- -- - - - - - - - - -
Hamby D. [#25] 8 -- -- -- - - - - - - - - -
Kuster J. [#30] 14 -- -- -- - - - - - - - - -
Totale  64 -- -- -- - - - - - - - - -