52
83

Pallacanestro Portogruaro Vs B.C. San Vito

102120384158

1021101721201125

1o arbitro: Colussi Francesco di Cordenons (PN)
2o arbitro: Toffolo Andrea di Pordenone (PN)

Porto perde male in casa. Non si ferma la Sanvitese al quarto successo di fila

AUTORE: Redazione PlayBasket

I ragazzi di Chiesurin allungano la striscia perdente fornendo una prova che con un eufemismo si potrebbe definire sbiadita. Peccato, perché solo sette giorni fa si erano spremuti contro i Padroni del Vapore, gli udinesi della Geatti, ricavandone tanti applausi e un bel pugno di mosche.
Adesso, invece, affrontano gli avversari di turno con idee confuse, mentre comincia a perseguitarli quella brutta noméa che, statistica alla mano, li vuole fanalino di coda nei punti-partita realizzati, 60 in media. Una miseria. Meno di Fagagna ultimo in classifica.
Un handicap che neanche la (di solito) buona difesa dei veneti riesce a compensare. Dal canto suo, San Vito è un osso duro. Si sapeva. All’andata ne aveva rifilati la bellezza di 29 ai babies morettiani. Certo, era stato un punteggio bugiardo, ma i friulani, forti della supremazia psicologica e con gli occhi ancora iridescenti per la clamorosa rimonta interna contro Gonars, entrano spavaldi sul parquet di via Lovisa.
Inizio-schock. Parziale di 0 a 9 a stento interrotto da un classico contropiede Bolcato-Fantuz. È un fuoco fàtuo. Ciman imperturbabile ruota in campo tutti i suoi. Falomo scaglia bombe al fulmicotone. Margarit e Bianchini sono armadi semoventi sotto le plance. Validi De Paula e Montero ma soprattutto il bravo “portogruarese” biancorosso Alex Trebbi.
Chiesu, da parte sua, si sbraccia, ma nessun granata sembra in partita. L’entrata di Brunoro e il turnover sanvitese favoriscono il lento rientro dei padroni di casa che chiudono il quarto sotto di soli dieci punti. 10 a 21. Larvate speranze, ma bisognerebbe darsi da fare. Facile a dirsi.
Ci prova un attento Marcon che impedisce al divario di farsi irrecuperabile. Chiesu gli mette al fianco un Brusco velocissimo, grazie al quale anche Cais sembra ritrovare dignità, e un Marco Anese sempre pericoloso in attacco e coraggioso in difesa. La risposta di Ciman è triplice. Rientrano Moretuzzo, Bianchini e Margarit, dettando legge dentro e fuori dal pitturato. Ancora 18 a 28 al 5’, poi si evidenzia netto il predominio degli ospiti con una serie di recuperi e contropiedi demoralizzanti per i giovani portogruaresi. 20 a 38 finale secondo quarto.
La differenza atletica pesa come un macigno sui padroni di casa. Sporadiche le realizzazioni. Frequenti le palle perse. Questa oggi è Porto.
A petto di un San Vito concentrato e cosciente dei propri mezzi. Mulato mandato a riflettere in panchina. Paludetto, Moro, Fantuz svampiti.
Bolcato e Faorlin volenterosi. Capitan Vittorio Cais discontinuo. In fondo Marcon è l’unico davvero meritevole in un team allo sbando. 23 a 42 al 3’.
Un gesto reattivo di Margarit su Marcon sembra consentire ai portogruaresi una boccata d’ossigeno, ma i punti da recuperare sono tanti, troppi. San Vito rischia ogni tanto di cadere nella trappola del gioco sporco ma Porto non ne approfitta sbagliando spesso al tiro. Anzi, perde ancora terreno, anche perché il play Giovanni Falomo macina gioco. Il Grande Paolino oggi non riesce a dire la sua. Si riabilita in parte Mulato racimolando occasionali canestri. Ma la carenza in attacco è evidente. 41 a 58 il punteggio a fine Terzo Quarto, che con un parziale vincente di 21 a 20 per Porto sembra lasciar intravedere un’inversione di tendenza in realtà effimera.
I più rabbiosi granata sono… Andrea Chiesurin e Carlo Tison, i quali pagherebbero qualsiasi cifra per ringiovanire, riacquistare l’antica silhouette ed entrare in gioco. Ma sono solo illusioni. Sulla panchina opposta, Ciman continua imperterrito a ruotare tutti, anche Fiorido, Alessandro Falomo e il vispo Mc Canick. San Vito dilaga senza pietà. Il pubblico casalingo ammutolisce. Il sanvitese De Paula (top scorer) va sugli scudi. Gli enfants prodige locali Navarra e Anese avrebbero ancora voglia di combattere, ma ormai è tardi. La mesta uscita di Marcon per falli segna la fine delle ostilità. 52 a 83. Stavolta i punti al passivo sono 31.
Sul frontone d’ingresso del cimitero di guerra a Kobarid campeggia una scritta latineggiante. RESURRECTURIS, “a coloro che risorgeranno”.
E questo è anche l’auspicio di tutti. I Giovani Leoni, oggi abbattuti, devono rinascere, imponendo la propria vitalità. Va ricordato, giusto per chiudere con una nota positiva, che dopo Caporetto gli italiani riuscirono a ripianare le perdite subite fino a riguadagnare i territori perduti e a vincere la Grande Guerra. E, tanto per restare con i piedi per terra, i Chiesu-Boys adesso sono attesi dal ghigno satanico di coach Matteo Cuder che in quel di Tolmezzo metterà in campo tutte le sue più raffinate diavolerie strategiche per non perdere terreno in classifica.
E allora tutti in Carnia per sostenere Portogruaro e intonare in coro: Forza Porto!

Pallacanestro Portogruaro fb fan page

# Pallacanestro Portogruaro Pts TL TL% T2 T2% T3 T3% RD RO Ff Fs PR PP Ass St Min
 
giocatore #0
centro'98
2 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #1
ala piccolaU18
7 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #2
ala piccola'97
11 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #3
ala piccola'97
11 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #4
ala piccolaU18
0 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #5
guardia'92
2 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #6
play'95
2 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #7
U18
3 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #8
ala forte'92
13 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #9
ala piccola'00
5 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #10
ala piccola'96
5 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #11
U18
2 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #12
guardia'00
0 - - - - - - - - - - - - - - -
 Totale63 - - - - - - - - - - - - - - -
# B.C. San Vito Pts TL TL% T2 T2% T3 T3% RD RO Ff Fs PR PP Ass St Min
 
giocatore #0
ala forte'96
12 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #1
centro'99
4 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #2
guardia'84
6 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #3
ala forte'96
16 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #4
ala piccolaU18
3 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #5
ala piccola'98
12 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #6
play'95
0 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #7
centro'84
0 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #8
guardiaU18
7 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #9
ala piccola'95
4 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #10
ala piccola'87
12 - - - - - - - - - - - - - - -
 
giocatore #11
guardia'95
7 - - - - - - - - - - - - - - -
 Totale83 - - - - - - - - - - - - - - -
Trovaci anche su:
Playbasket.it su Facebook Playbasket.it su Twitter Playbasket.it su Youtube