C Silver Commento alla partita

img

Dulca Angels Olimpia 58-56

Partita sporca, tesa e nervosa conquistata con le unghie e con i denti come solo le finali play-off sanno essere. Giocata male da entrambe le formazioni ma vinta dai Dulca Angels solo all’ultimo respiro davanti a 500 persone che al termine sono esplose in un fragoroso abbraccio verso i loro ragazzi giunti all’ultimo capitolo di questa incredibile storia.

Primo quarto che parte con gli Angels al completo mentre per Olimpia sono importanti le assenze di Mazza e Benedetti in panchina solo per onore di firma. Già dalle prime battute si capisce che non sarà una partita dal punteggio alto complici, il caldo e la tensione, gli attacchi stentano con diversi tiri aperti non andati a segno. I Santarcangiolesi partono meglio sul 4 a 0 poi Trombetti comincia a segnare e Castello si porta avanti al sesto minuto per poi concludere il quarto avanti 15 a 12

Nel secondo quarto la musica non cambia, la zona 2-3 ordinata da Coach Regazzi rallenta il ritmo della partita e imbriglia l’attacco Clementino. Una bomba di Russu subentrato a De Martin scuote il Pala Sgr ma è solo un fuoco di paglia perché Olimpia mantiene sempre una lunghezza di vantaggio e termina il quarto avanti 29 a 25.

Ripresa con Zannoni che prende il comando delle operazioni cercando in ogni modo di scardinare la difesa ospite ma è sempre Trombetti dall’altra parte a rispondere e tenere avanti i suoi. Anche De Martin lotta nel pitturato contro il lungo Sangiorgi mentre Fusco cerca di mettere la museruola a Trombetti, ma l’attacco Angels è sempre spuntato con diversi errori che non permettono ai padroni di casa di sorpassare. Il quarto termina sul 45 a 44 per i Termali.

Ultimo periodo che vede tra i protagonisti Russu che tiene a galla i suoi in attacco, ma poi complice anche l’esperto Dall’Osso si rende protagonista prima di un fallo offensivo poi di un tecnico che porta avanti Castel San Pietro sul 53 a 46 , un solco questo di 7 punti, che sembra già una montagna invalicabile da superare. Invece come spesso è capitato in questa stagione i ragazzi di Coach Evangelisti messi con le spalle al muro, reagiscono alzando l’intensità della difesa 3-2 e con il gioco da tre punti di Russu e poi con Zannoni sempre servito da Russu tornano a meno 1 a 6 e 30 dal termine e obbligando Regazzi a spendere l’ultimo time-out a disposizione. Fusco difende il canestro e conquista tutti i rimbalzi sotto il canestro di casa (saranno 14 per lui alla fine) ma in attacco è ancora l’imprecisione la protagonista, la tripla di Russu da il vantaggio ma gli risponde il solito Trombetti e a 4 minuti dal termine Olimpia e sempre avanti di 2 punti. Nel finale rientrano Lucchi e De Martin, Olimpia fatica a manovrare la palla ma anche gli Angels non segnano e così si arriva all’ultimo minuto sempre sul punteggio di 56 a 54 per gli ospiti. L’azione che da la svolta passa dalle mani di Russu che serve De Martin sotto canestro marcato da Procacco, Max segna e subisce il fallo impattando la partita a 18 secondi dal termine. Il successivo libero non va a segno ma Zannoni conquista il rimbalzo servendo Lucchi che incoscientemente tira da tre sbagliando, sempre Zannoni tocca la palla sul rimbalzo verso De Martin che la da a Raffaelli colpito fallosamente da Procaccio mentre Coach Regazzi si sbraccia urlando per non avere richiesto il fallo. Luca è glaciale dalla lunetta quando mancano 9 secondi al termine e con lo svantaggio di 2 punti è Pedini a farsi tutto il campo e cercare la penetrazione del pareggio cancellata però dalla stoppata di Zannoni, Procaccio raccoglie la palla vagante ma il suo tiro sulla sirena colpisce solo il tabellone facendo esplodere il Pala Sgr e mettendo fine a questo primo round tra le due finaliste.

Ora Mercoledì 5 alle 20 e 30 a Castel San Pietro gli Angels avranno il primo Match Point, mentre in caso di pareggio Sabato prossimo sempre al Pala Sgr si giocherà la bella.

I tifosi potranno seguire la squadra con il pullman organizzato dalla società.
Per informazioni e prenotazioni ci si può recare presso il Pala Sgr oppure si può chiamare il numero 3477300027

Parziali: 13-15 25-29 44-45 58-56

Tabellino:
Angels: Zannoni 17, Colombo, Lucchi 2, Fusco 4, Russu 17, Raffaelli 5, Fornaciari 3, De Martin 10, Adduocchio né, Massaria ne, Riva ne. All. Evangelisti

Olimpia: Trombetti 21, Benedetti ne, Sangiorgi 8 , Dall’Osso 7 ,Pedini 1, Lallane 8, Curti ne, Parenti 3, Mazza ne, Procaccio 4, Sabbatani 4, Mondanelli ne. All. Regazzi

Spettatori 500 circa

Arbitri Ferrari, Gennari

Edit Content Delete Content
di Daniloviclozar

1 giugno 2019 21:00

58
56

CNO Santarcangelo Basket Vs Olimpia Castello

13-15 25-29 44-45

CNO Santarcangelo Basket

Giocatore Pts TLTL% T2T2% T3T3% RD RO Ff Fs PR PP Ass St Min
Zannoni G. [#0] 17 -- -- -- - - - - - - - - -
Colombo T. [#2] 0 -- -- -- - - - - - - - - -
Lucchi R. [#5] 2 -- -- -- - - - - - - - - -
Fusco F. [#7] 4 -- -- -- - - - - - - - - -
Russu A. [#8] 17 -- -- -- - - - - - - - - -
Raffaelli L. [#11] 5 -- -- -- - - - - - - - - -
Fornaciari R. [#14] 3 -- -- -- - - - - - - - - -
De Martin Fabbro M. [#16] 10 -- -- -- - - - - - - - - -
Totale  58 -- -- -- - - - - - - - - -




Olimpia Castello

Giocatore Pts TLTL% T2T2% T3T3% RD RO Ff Fs PR PP Ass St Min
Sangiorgi G. [#0] 8 -- -- -- - - - - - - - - -
Pedini P. [#8] 1 -- -- -- - - - - - - - - -
Parenti F. [#20] 3 -- -- -- - - - - - - - - -
Trombetti A. [#33] 21 -- -- -- - - - - - - - - -
Dall'Osso P. 7 -- -- -- - - - - - - - - -
Lalanne A. 8 -- -- -- - - - - - - - - -
Procaccio L. 4 -- -- -- - - - - - - - - -
Sabattani G. 4 -- -- -- - - - - - - - - -
Totale  56 -- -- -- - - - - - - - - -