Il precampionato entra nel vivo: 13 atlete agli ordini di Forgione

Il precampionato entra nel vivo: 13 atlete agli ordini di Forgione

Il gruppo lavora al PalaSilvestri e si cementa a cena al ristorante Eureka.

Quarto giorno di preparazione precampionato per la Todis Salerno Basket ’92, che sotto l’occhio vigile di coach Andrea Forgione e del preparatore atletico Pierfrancesco Leone, sta iniziando a carburare in vista del difficile campionato di Serie B 2019/20. Il 14 settembre, le granatine dovrebbero sostenere la prima amichevole per iniziare a mettere a punto gli schemi e proseguire nel percorso di conoscenza reciproca. Per ora, tanta benzina nelle gambe e lavoro tattico al PalaSilvestri del rione Matierno.
Tredici atlete a disposizione di Forgione, in attesa del recupero dall’infortunio al ginocchio di Giada Paradisi, che raggiungerà Salerno nelle prossime settimane. Con le riconfermate Cragnolino, Giulivo, Scolpini, Cenerini e Martella, sono arrivate l’argentina Daniela Gomez e il play della nazionale venezuelana, Mariana Duran. Occhio anche al pivot olandese Van der Linden, diciotto anni e un fisico imponente. Ci sono poi le giovani Puppo, Di Maio, Galizia, Onugha e Iannaccone ad incrementare il numero delle giocatrici in rosa. Non la cipriota Panagiota Kyriakou, che ha rescisso l’accordo con la Todis Salerno Basket ’92 ancor prima di iniziare la sua avventura italiana ed è rientrata in patria per motivi personali. Presto, il team di patron Angela Somma potrebbe decidere di rituffarsi sul mercato per regalare un ulteriore tassello all’allenatore.
Intanto il gruppo si cementa dentro e fuori dal campo. Ieri sera, infatti, la squadra e l’intero staff dirigenziale e tecnico hanno trascorso qualche ora di relax a cena presso il ristorante Eureka. Un modo per cominciare la stagione col sorriso sulle labbra.

Area comunicazione AD Salerno Basket ’92

5 settembre [16:25]
di Redazione PlayBasket
Trovaci anche su:
Playbasket.it su Facebook Playbasket.it su Twitter Playbasket.it su Youtube